Scoliosi, come alleviarne i sintomi con rimedi naturali

0
424

La patologia della Scoliosi è una malattia che può colpire chiunque, sia in età adulta che adolescenziale, caratterizzata da dolori alla schiena o comunque da dolori vertebrali, trattasi per l’appunto di una deformità alla colonna vertebrale, più o meno evidente a seconda della gravità. 

Le due tipologie più frequenti di scoliosi sono: di tipo funzionale, quando non vi è alcuna alterazione anatomica rilevante, oppure di tipo strutturale quando viceversa, la situazione è più complessa. Se per quanto riguarda la seconda tipologia, l’intervento chirurgico sembrerebbe il metodo più opportuno, per quanto riguarda la prima, pur essendo che in fase iniziale non implichi alcun tipo di fastidio o dolore, potrebbe col passare del tempo peggiorare, causando danni alle articolazioni, sciatica, stanchezza e contrazioni muscolari. Ma vi sono delle precauzioni o rimedi ‘fai da te’ per prevenire il problema? 

La risposta è si, la scoliosi si può alleviare tramite alcuni esercizi di ginnastica posturale o comunque trattare tramite fisioterapia, ma non risolvere del tutto, poiché nonostante l’incredibile progresso scientifico in medicina nel corso dei secoli, questo resta un ambito poco conosciuto date le incerte cause. Quindi, basterebbero davvero una manciata di minuti a settimana da dedicare a esercizi specifici affinché la nostra situazione possa migliorare e per quanto riguarda i dolori, la natura come al solito, ci viene in soccorso proponendoci alcuni prodotti naturali con capacità antinfiammatorie e lenitive. Quali sono? 

La più efficace sembrerebbe sia l’Arnica montana, il cui fiore è da sempre noto in medicina per le sue proprietà antiflogistiche (antinfiammatorie) ed analgesiche. La si può facilmente reperire e acquistare sotto forma di gel, per uso topico, in tutte le farmacie. 

Lo Zenzero, la quale potenziale capacità antinfiammatoria sarebbe merito dell’inibizione (rallentamento) degli enzimi che stanno alla base del processo chimico di un’infiammazione. In fine, i fiori di Sambuco, da assumere come infuso per via orale, le quali proprietà sono molto simili allo Zenzero, quindi antinevralgiche ed antinfiammatorie. 

Dimentichiamo il corsetto dall’utilizzo e scopo ‘medievale’, la Scoliosi è una patologia la cui correzione non necessariamente deve essere ‘scomoda’, ma bensì uno stimolo per fare attività fisica mirata a migliorare le nostre condizioni e perché no, anche uno stimolo per imparare a conoscere i segreti e le possibilità che il nostro pianeta ci riserva. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteVoglie della pelle, come rimuoverle con metodi casalinghi
Articolo successivoIl trucchetto casalingo per un bucato perfetto e non solo