Segni del costume: i rimedi per eliminarli

0
1000

Di questo periodo si sa, prendendo il sole in spiaggia, nuotando in piscina o anche solo facendo qualche attività all’aperto, è ben più che normale ritrovarsi coi segni del costume o della canottiera addosso. Le linee cosi evidenti che differenziano il colore dell’abbronzatura da quello della pelle bianca sono proprio un pugno nell’occhio e tutti vorrebbero far qualcosa pur di nascondere questi inestetismi. Ma come fare? A tal proposito, è bene sapere che eliminare i segni del costume è possibile, basta conoscere i rimedi naturali adatti, un pò di olio di gomito e il gioco è fatto. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio in che modo ci si può sbarazzare una volta per tutte di questi orribili segni. 

Come suggerisce il sito diredonna.it in merito al primo rimedio, “si tratta di un vero e proprio esfoliante naturale: il succo di limone, infatti, è un rimedio perfetto per favorire il ricambio delle cellule morte della pelle e diminuire l’intensità di linee dell’abbronzatura più evidenti. L’importante è non usarlo da solo, perché le sue forti proprietà acide potrebbero peggiorare ustioni di lieve entità. Basta mescolare in parti uguali succo di limone e miele, con proprietà idratanti e protettive, e lasciare il composto sui segni del costume per 25 minuti, per poi risciacquare”. Anche un semplice cetriolo, grazie alla sua composizione acquosa e al suo ricco contenuto di vitamina C, può rivelarsi come il rimedio adatto non solo per nutrire la propria pelle, ma anche per eliminare le linee che segnano il corpo dopo l’abbronzatura. Quindi, occorrerà tagliare un cetriolo a fette, ridurlo in purea con un frullatore e lasciarne la polpa sulla zona interessata per 20 minuti prima di lavarla via.

Se invece i segni lasciati dal costume sono più simili a delle vere e proprie scottature piuttosto che a delle linee, allora il miglior rimedio in tal caso è il tè nero. Proprio cosi, infatti, il tè nero grazie alle sue proprietà idratanti e antiossidanti è perfetto per dissolvere gradualmente le antiestetiche linee lasciate dall’abbronzatura. Tutto ciò che occorrerà fare quindi, sarà preparare un infuso di tè nero all’interno di un bicchiere o di una tazza e lasciarlo raffreddare, per poi versarlo all’interno di un flacone spray che servirà per distribuirlo uniformemente sulla pelle bruciata dal sole. I risultati saranno visibili già dopo qualche giorno: provare per credere!

In fine, il miglior metodo per eliminare i segni lasciati dal costume è prevenendoli, perciò, “il modo migliore per proteggere la pelle ed evitare la comparsa di segni indesiderati è usare una crema con SPF non inferiore a 30. Anche se i segni che caratterizzano l’abbronzatura da muratore sono già presenti, spalma comunque la crema sulle parti abbronzate per evitare che diventino ancora più scure. Sono necessari circa 30 minuti perché la crema riesca a penetrare nella pelle e inizi a proteggerla dai raggi solari UV. Se sai che rimarrai esposto al sole per molte ore, riapplica frequentemente la crema protettiva per prevenire i segni dell’abbronzatura da muratore” come riporta wikihow.it