Cibi bruciagrassi: gli alimenti che ti aiutano a perdere peso mangiando

0
144

Abbiamo sempre desiderato sentirci dire che possiamo perdere peso mangiando; ma è davvero possibile? Sembra di sì! Diversi studi negli anni hanno dimostrato che alcuni alimenti contengono sostanze che aiutano il corpo a bruciare il grasso accumulato in modo più veloce.

Alcuni cibi, infatti, hanno tra le loro proprietà quella di aumentare il metabolismo che è come dire che favoriscono il dimagrimento. Si tratta per lo più di alimenti che aiutano a sentirsi sazi, hanno poche calorie ma sono comunque gustosi. Ma, se è vero che esistono cibi brucia grassi, è altrettanto vero che ci sono abitudini che ostacolano il processo. Ad esempio, mangiare pochi grassi (non tutti i grassi, infatti, sono da scartare), saltare i pasti o mangiare in modo disordinato sono abitudini sbagliate che rallentano il processo di dimagrimento. Tutto questo provoca una reazione a catena del metabolismo che può portare all’accumulo di più grasso addominale. Più caotici sono gli orari dei pasti, più si verificheranno picchi di insulina e aumenteranno i grassi in eccesso.
Vediamo quindi quali alimenti bruciagrassi non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole. Continua a leggere dopo la foto


Le mele. La frutta con il maggior potere dimagrante è quella con una grande quantità di pectina, che ha un effetto purificante. Molti frutti la contengono, ma sicuramente la mela è quello che ne ha in maggiore quantità. La pectina è a tutti gli effetti una fibra solubile che aiuta a disintossicare e purificare l’organismo. È diuretica e apporta grande quantità di fibre. Ma l’aspetto più interessante è che aiuta il nostro organismo ad assorbire meno grassi. Infine apporta rilevante quantità di amminoacidi, facilita la digestione e da un gran senso di sazietà. Se mangiata con la buccia poi (ricca di fibre e acido ursolico), accelera il metabolismo in maniera sensibile.

Il cioccolato. Strano a credersi, ma il cioccolato aiuta a bruciare il grasso nella pancia. Ovviamente non tutti i tipi di cioccolato sono uguali. Per beneficiare di questo effetto, quello scelto deve essere all’85% di cacao. Il cioccolato ha molte proprietà salutari; quello fondente in particolare è senza zucchero e ricco di grassi monoinsaturi. Questi aiutano ad aumentare il senso di sazietà. Il cioccolato inoltre contiene, nella sua composizione, fitonutrienti con alti poteri antiossidanti e antinfiammatori, quindi molto benefici per la salute. Un pezzo di cioccolato amaro ogni giorno non può quindi che essere consigliato. Continua a leggere dopo la foto

Il caffè. La caffeina, che ne è il principio attivo, aumenta il metabolismo e promuove la lipolisi, il che significa che aiuta a bruciare diversi tipi di grassi, sempre però che venga consumato senza zuccheri aggiunti. Se preso dopo i pasti, aiuta il processo di smaltimento dei lipidi e facilita la rapida eliminazione dei grassi. Dunque, bere uno o due caffè al giorno va bene, ma troppo può davvero fare male. In particolare, ai soggetti tachicardici, cardiopatici, ipertesi o ansiosi ne è altamente sconsigliato il consumo, in quanto potrebbe aggravare la loro situazione patologica.

Le noci. Secondo diversi studi, mangiare almeno 5 o 6 noci ogni giorno per diverse settimane ridurrebbe il grasso addominale. Tutto merito degli antiossidanti e dei grassi buoni. Oltre a essere molto gustose, le noci sono anche sazianti. Merita ricordare che gli omega3 sono fondamentali per il benessere del cervello, abbassano il livello di colesterolo nel sangue e sono favolosi per combattere la secchezza della pelle e dei capelli. Continua a leggere dopo la foto


Il curry. Questa spezia, di origini indiane, nasce da una miscela di zenzero, cumino, pepe, coriandolo, cardamomo, e curcuma. Alcuni studi hanno rivelato che il curry ha effetti antinfiammatori, controlla i livelli di zucchero nei pazienti con diabete di tipo II ed è un buon antiossidante e anche un alleato nella perdita del peso. Questo anche grazie alla curcuma che aumenta il metabolismo e dà il via al processo di termogenesi; il che significa che il corpo brucia i grassi più velocemente.

Questi sono solo alcuni cibi che possono aiutare a ottenere la tanto desiderata perdita dei chili di troppo. Ma, come detto, da soli non possono fare miracoli: vanno inseriti all’interno di una dieta ordinata ed equilibrata e, soprattutto, devono essere accompagnati da uno stile di vita sano e da una costante e adeguata attività fisica.

Come sgonfiare la pancia: i rimedi che funzionano davvero

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here