Cibi nei barattoli di vetro: più sani e saporiti

0
4805
Cibo nei barattoli di vetro

Il vetro è sicuramente il miglior materiale per conservare gli alimenti e si è diffusa oramai, insieme ad una maggiore consapevolezza su ciò che mangiamo e sulla necessità di un’alimentazione sana per vivere bene, l’utilizzo del barattolo di vetro per conservare, trasportare e servire il cibo, sia esso un drink, uno smoothie veg, o una porzione di pasta, non cambia nulla.

Certo è che la verticalità e la trasparenza del vaso di vetro consentono sia di mantenere “a vista” i colori delle pietanze regalando un maggior appeal estetico, sia di intrappolare i sapori a tutto tondo.

Il barattolo di vetro è anche il contenitore perfetto per un pranzo da portare al lavoro; anche in questo caso, molto meglio utilizzare un vaso di vetro che un recipienti di plastica o di metallo: avrete la garanzia che il sapore resterà assolutamente inalterato.

Ecco dunque alcuni modi per utilizzare i barattoli di vetro per deliziare gli ospiti con le nostre ricette.

Cibi nei barattoli di vetro

6 consigli pratici per gestire il meglio il cibo nei barattoli di vetro

1 – Scegliete barattoli di vetro adatti allo scopo: per un pranzo da porzione singola quelli da 250 ml o da 500 ml sono l’ideale.
2 – Abbiate cura che il tappo del barattolo chiuda molto bene (ermetico) per evitare qualsiasi sorpresa in borsa o nello zaino.
3 – Evitate di condire prima la vostra ricetta: soprattutto nel caso delle insalate la cosa migliore è avere il condimento a parte. Una volta aperta non farete altro che versare il condimento all’interno per mescolare il tutto e shakerare richiudendo il tappo: comodo e molto più salutare e saporito!
4 – Se la vostra borsa o zaino non sono “imbottiti”, premunitevi di avvolgere il barattolo di vetro in un canovaccio, per evitare urti o eventuali crepe nel vetro. Il canovaccio sarà perfetto anche da tenere come piccola tovaglietta.
5 – Mettete sempre gli ingredienti più “duri” sul fondo del barattolo e a seguire, salendo, quelli più morbidi.
6 – Se realizzerete delle piccole insalate di pasta, ricordatevi di scolare quast’ultima qualche minuto prima del previsto: finirà di “cuocersi” con i succhi delle verdure con cui la abbinerete.

Pasta nel barattolo di vetro

Come usare in cucina i barattoli di vetro per vivande

Nei barattoli di vetro potete infilare qualunque tipo di vivanda; comfort, semplice e veloce, dalla colazione alla cena, passando per il pranzo in ufficio e i regali di Natale: praticamente ogni cibo si adatta ad essere imbarattolati. Parmigiana, tiramisù, lasagne: chissà se è un caso che alcuni dei piatti più appetitosi della nostra tradizione siano fatti proprio a strati! Ma “a strati” si possono preparare anche insalate, yogurt con muesli, dessert, verdure, da sistemare tutti in piacevole vista all’interno di un bel bormiolo. Buon appetito!

CONDIVIDI
Articolo precedentePulire taglieri e utensili in legno in modo naturale
Articolo successivoDentifricio naturale “fai da te” per cani e gatti
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.