Come conservare l’insalata più a lungo possibile in frigo

0
3652
COme conservare a lungo l'insalata in frigo

Anche d’inverno consumiamo molta insalata e benché sia meno problematico che in estate, va comunque trovato il modo per farla durare fresca e croccante più a lungo possibile, solitamente una settimana, il tempo che intercorre tra una spesa del sabato e l’altra. Che si fa? La mettiamo nel frigo così come la compriamo? Sporca di terra, a volte con insetti o piccoli animaletti, la verdura fresca non andrebbe mai riposta senza prima lavarla e disinfettarla: ma poi, però, annerisce.
Ecco alcuni consigli per mantenere l’insalata in frigo fresca e senza che marcisca.

come mantenere l'insalata fresca a lungo

  1. scegliere insalata fresca e lavarla appena comprata
  2. tagliare il ceppo ed eliminare le foglie esterne (possiamo utilizzarle per un brodo vegetale)
  3. staccare con le mani (senza romperle) le foglie
  4. immergere le foglie in acqua fredda direttamente nel lavello (ben pulito)
  5. aggiungere un cucchiaino di bicarbonato per disinfettare le foglie
  6. togliere l’insalata dall’acqua, sciacquare il lavello dalla terra, cambiare l’acqua e rilavare l’insalata. Se necessario ripetere fino a quando l’acqua sarà pulita
  7. scolare l’insalata con le mani e poi stenderla su un canovaccio da cucina (pulito)
  8. lasciare asciugare anche per alcune ore, girandola ogni tanto
  9. quando l’insalata sarà completamente asciutta, fare un morbido fagotto con un canovaccio (leggermente umido) e conservare in frigo (meglio nel cassetto in basso, quello della frutta e verdura).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here