Buoni, freschi e sani ma i ghiaccioli li faccio a casa: le ricette (facilissime)

0
145

Caldo ed estate uguale bisogno impellente di una pausa fresca, dolce ma anche amica della linea. Che c’è di meglio di un ghiacciolo? Tanta frutta, molta acqua, vitamine e pochissimo zucchero: anziché comprarli al supermercato, prova a farli in casa. I ghiaccioli sono facilissimi da preparare, basta scegliere i gusti che più ti piacciono. Quello che serve? Stampini per ghiaccioli (in commercio se ne trovano davvero di tutti i tipi), un freezer e ovviamente conoscere le ricette e i piccoli segreti per fare ghiaccioli perfetti che faranno felici grandi e piccini nei pomeriggi più afosi. Acqua e (poco) zucchero a parte, sull’ingrediente principale ci si può davvero sbizzarrire. Dalla frutta a pezzi ai frullati o centrifugati di frutta fresca, ma anche succhi o spremute.

I ghiaccioli confezionati hanno le calorie indicate sulle confezioni (di solito non più di 80 per 100 grammi), per quelli fatti in casa è più complesso quantificarle, ma per esempio si possono fare light, dunque senza zucchero. Chiaro è che i ghiaccioli con l’aggiunta di ingredienti cremosi come latte e yogurt avranno sì una consistenza più morbida e un gusto più “vellutato”, ma saranno decisamente più calorici dei classici. A proposito di classici, il red dei ghiaccioli non può che essere quello al limone. Servono acqua, 100 g di zucchero e succo di limone.

Si prepara così: porta ad ebollizione 450 cc d’acqua insieme allo zucchero e lascia sul fuoco per 3 minuti; dopo aver spremuto un limone, aggiungi il succo filtrato con un colino allo sciroppo che si sarà raffreddato un po’. Versa tutto negli stampini e lascia in freezer per almeno 3 ore. A seconda dei gusti, può anche sostituire il succo di limone con del succo di arancia, di ananas o di pesca, meglio se realizzato con le vostre mani con una centrifuga.

Altra variante: il ghiacciolo di frutta frullata. Occorrono 300 g di latte, frutta a pezzi e 2 cucchiaini di zucchero. Versa 200 g di latte nel recipiente del ghiaccio per renderlo a cubetti. Inseriscili poi in un frullatore e aggiungi la frutta tagliata a pezzi (per esempio banane, fragole, ciliegie, lamponi). Aggiungi poi altri 100 g di latte (non ghiacciato) e 2 cucchiaini di zucchero: frulla il tutto per circa 20 secondi fino a quando i cubetti di latte non saranno spezzettati. Riempi gli stampini da ghiacciolo con questo composto, lascia riposare in freezer per una giornata e il gioco è fatto. Merenda, gustosissima, pronta.

Sobacha, l’infuso miracoloso che depura e ti fa perdere i ‘chiletti’ di troppo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here