Quanta acqua devi bere al giorno: occhio ai segnali che ti manda il corpo

0
1029

L’acqua fa bene al corpo, alla pelle, alla linea, ci depura ed è fondamentale anche per gli organi interni. Bere anche se non si ha sete perché quando si avverte lo stimolo della sete, il corpo è già sulla via della disidratazione. Ma quanta acqua bisogna bere al giorno? Ovviamente dipende dal tipo di vita che si conduce. Per esempio chi fa sport deve bere di più. Comunque diciamo che dovremmo bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno, ossia circa 8 bicchieri. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, comunque, dovremmo bere 2,5 litri d’acqua.

Le donne incinte, chi è in menopausa, chi allatta, deve bere ancora di più. Altra regola fondamentale: l’acqua va bevuta a piccoli sorsi durante tutto l’arco della giornata. Il sito Thelist.com ha fatto unelenco dei 7 segnali inequivocabili che il corpo manda per dire che stai bevendo troppa poca acqua. Se hai le labbra secche, la bocca appiccicosa e un alito cattivo, stai decisamente bevendo troppo poco. Altri segnali sono le occhiaie più scure, la pelle molto secca le gambe gonfie. Se non vai in bagno alle 4 alle 7 volte al giorno per urinare significa che stai bevendo troppo poco. Non solo sei a rischio di infezioni delle vie urinarie, ma anche di ritenzione idrica.

L’acqua è indispensabile per lo svolgimento di tutti i processi fisiologici e delle reazioni biochimiche che avvengono nel nostro organismo, ha un ruolo essenziale nella digestione, nell’assorbimento, nel trasporto e nell’impiego dei nutrienti. È inoltre il mezzo principale attraverso cui sono eliminate le sostanze di scarto derivate dai processi biologici (bere significa dunque attivare un processo detox) e dei componenti della pelle.

L’acqua costituisce l’elemento principale della maggior parte delle cellule dell’organismo, protegge e lubrifica il cervello e le articolazioni. Trasporta le sostanze nutritive, aiuta le cellule ad eliminare le scorie e contribuisce a regolare la temperatura corporea ridistribuendo il calore dai tessuti attivi alla pelle e raffreddando l’organismo attraverso la traspirazione.

Pelle secca, mal di testa, urine scure e concentrate sono i segni che stai bevendo poco, troppo poco. Il corpo di un adulto richiede circa 2 litri di acqua al giorno, in condizioni climatiche e di attività fisica normali. In estate l’organismo è a maggiore rischio di disidratazione sia per l’aumento della sudorazione dovuta al caldo, sia per la scarsa umidità degli ambienti climatizzati come uffici, case, auto e aerei: 2 litri sono il minimo in questa stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here