Senza zuccheri aggiunti, ecco perché evitare anche le bevande così

0
739

Bere succhi di frutta fa male alla salute, specie a quella dei bambini? Che consumare zucchero non faccia bene alla salute è cosa nota. Che l’abitudine di bere bevande zuccherate non sia consigliabile è altrettanto risaputo. E avevamo concentrato i nostri acquisti su quella scritta: “Senza zuccheri aggiunti” e ci sentivamo al sicuro. Non è così? No, proprio no: anche le bevande senza zuccheri aggiunti vanno evitate. Ecco perché

A fare chiarezza è il sito anti-fake news ‘dottoremaeveroche ‘ della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), che dedica un articolo al tema. Tutto nasce da una ricerca che ha preso in considerazione più di 13 mila statunitensi over 45 anni per verificare l’impatto sulla salute delle bevande zuccherate e dei succhi di frutta senza l’aggiunta di zuccheri. Nelle persone che hanno partecipato alla ricerca, ogni porzione giornaliera di circa due bicchieri di succo di frutta era associata a un aumento del 24% del rischio di mortalità per tutte le cause. Praticamente lo stesso aumento di rischio che comporta il consumo di bevande zuccherate.

Fruttosio ugualmente dannoso

Quale sarebbe la causa dell’aumento del rischio per la salute? “Il consumo di fruttosio è noto per alterare i livelli di lipidi nel sangue, i marcatori di infiammazione e pressione sanguigna”, spiegano gli autori, “mentre il consumo elevato di glucosio è stato associato con insulino-resistenza e diabete, indipendentemente dallo stato di peso”. Oltre una modesta quantità, il fruttosio presente nelle bevande di cui parliamo viene trasformato in glucosio, aumentando la glicemia e la sintesi di grassi che si accumulano nel fegato e che sono dannosi per le arterie.

Quando bere un succo di frutta

Quali sono, allora, le raccomandazioni pratiche per il consumo di succhi di frutta? Come ricordano due studiosi della Harvard T. H. Chan School of Public Health di Boston invitati dalla rivista a scrivere un editoriale di commento allo studio, la American Academy of Pediatrics e le Dietary Guidelines for Americans raccomandano per i bambini di età compresa tra 1 e 6 anni di limitare il consumo di succo di frutta a un massimo di un bicchiere di piccole dimensioni al giorno, quantità che può raddoppiare per bambini più grandi, adolescenti e adulti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here