Tè: bianco e nero

0
1541
tè
White tea in transparent cup

Tra le bevande di uso comune, le quali possono conferire all’organismo ottimi benefici non possiamo non menzionare il tè bianco e il tè nero. Depurano il corpo, contrastano l’invecchiamento cellulare e molto altro ancora… Insomma gusto ed effetti benefici si incontrano grazie al consumo di queste bevande. Andiamo a conoscere meglio il tè bianco e quello nero:

• Il tè bianco sul mercato viene considerato una bevanda pregiata, anche il procedimento di preparazione è diverso rispetto agli altri tè. E’ ricco di sostanze che combattano i radicali liberi e stimola il metabolismo. Il tè bianco è utile anche per depurarsi. Questa bevanda ha un sapore molto delicato.

• Il tè nero è ricco di caffeina, molto più rispetto del tè bianco. Dal sapore intenso, sicuramente è, tra le tipologie di tè, il più venduto. La sua lavorazione è più difficile rispetto a quella del tè bianco, le foglie sono prima essiccate, in seguito arrotolate e tritate. Successivamente viene messo a fermentare. Il tè nero stimola i collegamenti delle cellule nervose, combatte i radicali liberi e inoltre è anche un alleato per la salute dei denti.

NB. In caso di insufficienza renale, problemi ormonali e cardiocircolatori è opportuno consultare il proprio medico, prima di assumere tè bianco o nero.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDentifricio fatto in casa
Articolo successivoVitamina D: in quali alimenti si trova
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here