Vitamina C: dove si trova

0
1169
vitamina c

Abbiamo già approfondito gli alimenti dove si trova maggiormente la vitamina A, ora scopriamo qualcosa in più in merito alla vitamina C è fondamentale per il nostro benessere, aiuta a produrre anticorpi e previene i mali stagionali. E’ un antiossidante che aiuta a ridurre il rischio di cancro e supporta l’organismo durante l’assunzione del ferro. Ma quali sono gli alimenti ricchi di questo elemento? Vediamo i principali:

  1. Peperoncini verdi
    Sono loro a vincere il record, è l’alimento con la più alta concentrazione di questa vitamina, ben 242,5 mg ogni 100g. Anche i peperoncini rossi ne sono ricchi, circa 144 mg ogni 100 g.
  2. Guaiava
    Questo frutto esotico si posiziona al secondo posto, con 228 mg di vitamina C ogni 100 grammi di prodotto. Purtroppo in Italia non è facile da trovare.
  3. Peperone
    Sono i peperoni gialli ad avere la maggior concentrazione di vitamina C. 184 mg ogni 100 grammi. Quelli verdi invece, 132 mg ogni 100 grammi.
  4. Timo
    Per ogni 100 grammi, circa 160 mg. Chiaramente noi non consumiamo 100 grammi di timo alla volta, quindi diciamo che un cucchiaino utilizzato per condire le nostre ricette, contiene 1,6 mg di vitamina C.

L’arancia, considerata da tanti la fonte primaria di vitamina C, non rientra tra i primi quattro ma è addirittura al decimo posto. Prima di essa troviamo il prezzemolo, le verdure a foglia verde come il cavolo, il crescione e la senape, i broccoli, il kiwi, la papaya. Insieme alle arance si posizionano le clementine e subito dopo le fragole.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome preparare la pelle alla ceretta
Articolo successivoMagnetoterapia: cos’è
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here