Cosa le mani rivelano sulla salute del tuo corpo

0
1048

Alcune parti del nostro corpo, come occhi, capelli o unghie, possono essere utili nel capire  lo stato di benessere generale, così come le mani possono indicare delle vere e proprie indicazioni sulla nostra salute. “Può capitare ad esempio di avere le mani, o le dita, il palmo o addirittura tutto il braccio intorpidito. Una situazione che può essere temporanea, in seguito ad una fase di stanchezza o ad un sforzo, ma anche rivelarsi campanello d’allarme di problemi gravi e una situazione che potrebbe diventare irreversibile se non curata” come suggerisce il sito italia24ore.it.

I medici sono convinti che tramite le mani, si riesca a capire quali possano essere alcune condizioni mediche che si stanno verificando in altre parti dell’organismo, ad esempio, nel caso in cui si dovessero avere i palmi arrossati, potrebbe significare che si hanno problemi al fegato, il che non è una condizione rischiosa in se, tuttavia, è un campanello d’allarme di altri problemi. Anche sintomi più comuni come la secchezza delle mani, può indicare una condizioni di disidratazione, ipotiroidismo o bassi livelli di grassi acidi essenziali. 

“Nella maggior parte dei casi, le mani tremanti sono causate da un’eccessiva assunzione di caffeina. Tali casi non sono molto gravi e si possono eliminare con un piccolo accorgimento nel tuo stile di vita” come riporta il sito donnaweb.net, mentre in altri casi potrebbe essere il sintomo di patologie più gravi, come la sclerosi multipla, tumore celebrale o addirittura di un imminente ictus. Il disturbo del tremolio alle mani, riguarda il 4% degli adulti superati i 40 anni ma ad ogni modo, nel caso si dovesse fare un eccessivo consumo di caffeina o alcolici, si può pensare di limitarne il consumo e vedere se la situazione migliora. 

Inoltre, se le dita delle proprie mani dovessero presentare gonfiore sulle loro estremità ed in prossimità delle unghie, potrebbe significare che c’è una mancanza di ossigeno nel sangue, per tanto, potrebbe essere sintomo di patologie polmonari, come il cancro ai polmoni o problemi di natura cardiaca. In entrambi i casi, è bene richiedere subito il consulto di un medico specialista ed evitare il consumo di cibi troppo speziati o salati. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpiegato perché dovresti sempre indossare i calzini per dormire
Articolo successivoEcco alcuni segnali che indicano un eccessivo consumo di zuccheri