I benefici di vivere con un amico a 4 zampe

0
493

Chi ha un cane o un gatto sa quanto possa esser frustrante essere osservati quando si parla coi propri cuccioli, come se si fosse fuori di testa, tuttavia, è bene non lasciarsi influenzare e capire che parlare con proprio quadrupede è assolutamente normale. “I cani, e più in generale gli animali con cui conviviamo, comprendono perfettamente il contesto nel quale ci stiamo esprimendo. Il linguaggio è il modo in cui tutti noi, a partire dai due anni, ci esprimiamo. E anche con il nostro cane o animale abbiamo il bisogno di attivare una comunicazione” come dichiarato dalla dott.ssa Spartia Piccino (presidente dell’Associazione italiana Pet Therapy) al sito fanpage.it

La natura degli animali domestici con la quale conviviamo è di comprendere il nostro umore: affinché questo meccanismo di comprensione possa in qualche modo portare loro dei vantaggi. Il proprio cane o gatto sarà sempre in grado di capire se siamo nervosi o propensi all’affetto, in maniera del tutto istintiva per l’appunto, tuttavia, è bene ricordare che loro sono in grado di provare emozioni ma non sentimenti. Fatta questa premessa, adottare un cane o un gatto può rivelarsi molto benefico per chi soffre di determinate patologie e a tal proposito, la Pet Therapy è la dimostrazione scientifica di quanto appena accennato. Depressione, stress ed ansia, sono tutti stati mentali che inducono all’isolamento e di conseguenza all’essere introiettati solo su se stessi, tuttavia, adottare un animale da compagnia può aiutare a porre le proprie attenzioni su altro che non siano i propri bisogni o sentimenti, quindi aiutare ad uscire dal proprio guscio come si suol dire. 

“Gli animali domestici aiutano a concentrasi sul presente, soprattutto nel momento in cui passi del tempo con loro, distraendoti da pensieri angoscianti o preoccupazioni che riguardano il passato o il futuro. Inoltre, accarezzare il tuo animale stimola il rilascio di ossitocina, sia per te che per lui e aiuta a diminuire i livelli di stress: il contatto con gli animali aiuta la tua psiche, aumenta l’attività celebrale e ti appaga” come suggerisce today.it. Oltre ai vari benefici di natura psicologica, recenti studi hanno dimostrato come chi ha un animale domestico, in media, sia più in forma rispetto a chi non ne ha; questo poiché la cura per il proprio fido comporta anche una serie di attività che (inevitabilmente) incidono sulla propria forma o linea, per tanto, avere un animale domestico riduce il rischio di malattie cardiovascolari, sovrappeso e pressione alta. 

In fine, le attività che si possono fare con il proprio cane aiutano le persone a socializzare meglio in qualsiasi contesto, oltre al fatto che possedere un animale domestico insegna ai più piccoli cosa vuol dire prendersi cura di un essere vivente, quindi ad essere più responsabili. A tal proposito, soprattuto per i bambini, avere un amico da coccolare o abbracciare nei momenti più difficili può rivelarsi fondamentale per sfogarsi e ridurre lo stress nei momenti di solitudine. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteI rischi dell’alcol per la salute delle donne
Articolo successivoRicerca sul Covid: la vitamina D riduce le morti del 60%