Ansia e stress danneggiano l’intestino: ecco 9 modi per rilassarlo

0
2543
Ansia e stress danneggiano l'intestino: ecco 9 modi per rilassarlo

Vivere in un continuo stato di tensione, come la vita quotidiana spesso ci impone, può portare ad uno stato di ansia permanente che, anche se non ce ne accorgiamo, danneggia in modo silente un organo fondamentale per la nostra salute, costringendolo ad un costante stato di squilibrio:  l’intestino.

Ormai lo sappiamo: lo stato d’animo incide sul nostro intestino, questo è il motivo per cui lo stress può avere un effetto dannoso sul benessere digestivo.

Quando si è stressati la mente rilascia ormoni che scatenano nel corpo una risposta “combatti o fuggi” – una reazione primitiva che ha aiutato i nostri antenati ad affrontare il pericolo. Quello che ciò comporta, in sostanza, è reindirizzare il flusso di sangue e di energia a braccia, gambe e testa, lontano dai processi corporei che non sono importanti per la fuga o la lotta – il che comprende anche la digestione.

risposta di fuga dell'organismo stressato

Questo cambiamento nel corpo altera la quantità di succhi gastrici che si secernono. Ciò può causare gonfiore, cambiamenti nella vostra motilità intestinale e può far diventare l’apparato digerente particolarmente lento e pigro.

Tutto questo ha un effetto negativo sul delicato equilibrio dei batteri nel vostro intestino, aumentando i livelli di batteri nocivi, rispetto ai batteri benefici – noto anche come disbiosi.

La vostra flora intestinale può impiegare diverso tempo per recuperare da un incidente stressante e vivere in un continuo stato di alta tensione può portare ad un costante stato di squilibrio. Tuttavia, ci sono alcuni punti che possiamo seguire per sostenere il nostro apparato digerente nei momenti di stress.

mangiare bene senza stress

9 modi per rilassare l’intestino

1. Iniziare la giornata con una sana colazione
Gli studi hanno dimostrato che saltare il primo pasto della giornata può effettivamente provocare una maggiore sensazione di stress.

2. Mangiare regolarmente
Secondo l’American Psychological Association (APA), il 27% di noi risponde allo stress saltando i pasti – questo priva l’apparato digerente dei nutrienti di cui necessita.

3. Mangiare bene: frutta e verdura fresca, cereali integrali, carni magre e pesce, alcuni prodotti lattiero-caseari e i ‘grassi buoni’ reperibili in noci, semi e nei loro oli.

4. Non avere fretta con il cibo
Prendersi il tempo di masticare il cibo lentamente in un ambiente rilassante può aiutare ad abbassare i livelli di stress oltre a favorire la digestione.

5. Consumare prodotti lattiero-caseari fermentati
È stato dimostrato che mangiare ogni giorno prodotti lattiero-caseari fermentati contenenti probiotici produce un beneficio per la salute dell’apparato digerente.

6. Bere almeno due litri di acqua al giorno
L’acqua è fondamentale per mantenere un sano apparato digerente. Inoltre, la mancanza di acqua può effettivamente aumentare la produzione di ormoni dello stress.

7. Fare regolare esercizio fisico
Fare 30 minuti di esercizio fisico ogni giorno provoca il rilascio della serotonina, l’ormone del benessere che ha dimostrato di avere un impatto positivo sui livelli di stress, e quindi, sui problemi digestivi.

8. Non fumare
Anche se molte persone si rivolgono al fumo come un modo per alleviare lo stress, le sostanze chimiche nelle sigarette possono effettivamente causare l’effetto opposto – oltre ad avere un impatto negativo sui batteri nel vostro intestino.

9. Mantenere il vostro peso ideale
Essere in sovrappeso può mettere il vostro corpo sotto pressione e causare problemi digestivi. Il mantenimento di un sano Indice di Massa Corporea è un ottimo modo per garantire che il vostro corpo e l’apparato digerente possano funzionare in modo ottimale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here