Bambini nel lettone: si o no ?

0
51155
lettone

Gli esperti hanno pareri discordanti sul fatto di far dormire o meno i bambini nel lettone insieme ai genitori.

Molti genitori hanno optato per il cosleeping, cioè il dormire con i figli, anche per una questione di praticità. Credono che rafforzi l’affetto e riduca la paura degli incubi. Inoltre, ritengono che sia un modo per passare del tempo con i figli, visto che magari il giorno lavorano sempre.

Altri genitori sono contro all’idea dei bambini nel lettone, perché è l’unico momento della giornata in cui la coppia può avere la sua intimità. Senza considerare che il sonno viene compromesso, soprattutto negli adulti. In questi casi i bambini devono abituarsi a dormire nella culla già dai primi mesi.

Ovviamente esiste la via di mezzo. E’ possibile ad esempio portare i bambini nel lettone solo in alcune occasioni, come ad esempio la domenica mattina prima di colazione oppure quando è malato. Altra possibilità è quella di tenere il lettino nella camera dei genitori e allontanarlo un po’ alla volta.

Chi ha più di un figlio può sistemare nella camera da letto un materasso a due piazze, in modo che i fratelli possono dormire insieme. Sono tutte soluzioni valide che consentono al bambino di non soffrire la solitudine e al genitore di mantenere comunque la propria intimità!

CONDIVIDI
Articolo precedenteFiori di Bach: Chicory
Articolo successivoCasa pulita naturalmente
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here