Sos capelli al mare: proteggili così da sole e salsedine. E mai più “effetto scopa”

0
739

Estate e mare. Se è un’accoppiata vincente per il relax più totale, lo stesso non può dirsi per i capelli, che al contrario si stressano e non poco. Il sole e la salsedine, infatti, li inaridiscono e li rendono secchi, crespi e opachi. Diventano inoltre più fragili, con il risultato che si spezzano più facilmente e si formano le odiose doppie punte. Senza le dovute accortezze, la chioma finisce per perdere luminosità e morbidezza, ma basta prendersene cura e cominciare a farlo ancor prima di partire ed esporsi al sole. Sarebbe bene evitare trattamenti che possono stressare i capelli, come tinte, decolorazioni e permanenti ma se proprio non potete farne a meno, allora optate per tinte naturali come l’henné, che colorano e allo stesso tempo nutrono il capello.

Anche l’uso eccessivo di piastra e phon è da evitare il più possibile. Cercate di asciugare i capelli all’aria e spazzolateli solo quando sono asciutti con una spazzola con le setole morbide o un pettine in legno a denti larghi. Al mare ricordate di proteggere i capelli dal sole diretto con un cappello o un foulard leggero e applicate (più volte se restate in spiaggia per diverse ore) un olio protettivo, in particolare sulle punte. Alleato numero uno in questo senso è l’olio di cocco, ma anche quelli di argan e di germe di grano sono indicati.

Ora i consigli per il “post spiaggia”. Prima dello shampoo (almeno un paio di volte alla settimana) fate un impacco idratante sui capelli per prevenire la secchezza e mantenerli lucidi e morbidi. Si possono realizzare delle maschere naturali efficaci con pochi ingredienti. Il gel d’aloe, per esempio, è un ottimo ingrediente naturale idratante per i capelli e può essere applicato direttamente sulla chioma prima dello shampoo. Massaggiatelo con le mani soprattutto sulle lunghezze e lasciatelo in posa per circa 15 minuti. Poi procedete con il classico lavaggio.

Anche il gel di semi di lino dà ottimi risultati. Procedete così: prima di andare in spiaggia, mettete un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua e al ritorno avrete un gel pronto da applicare sui capelli e da lasciare in posa un quarto d’ora. Infine la ricetta di una maschera idratante più corposa che potete alternare ai gel di aloe e di semi di lino. È a base di burro di karitè e olio di cocco: basterà mescolarli in parti uguali e distribuire l’impacco ottenuto sui capelli umidi. Lasciatelo in posa per almeno 30 minuti e poi procedete con lo shampoo. Ricordate: per l’estate è meglio sceglierne uno neutro delicato ed eco-bio.

L’olio di cocco? Diventerà il tuo migliore amico per viso, corpo e capelli: usalo così

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here