Coronavirus, ecco cosa fa ai nostri capelli

0
199

È il nostro nemico numero uno e non vediamo l’ora che si dissolva nel nulla. E ci auguriamo tutti che lo faccia con la stessa velocità con la quale si è presentato al nostro cospetto senza stare a chiedere il permesso. È quasi un anno che il coronavirus è diventato la cosa che odiamo di più: ci ha reso fragili, indifesi, impauriti. Ci ha tolto la libertà, in alcuni casi ci ha anche tolto parenti e amici e non riusciamo a perdonarlo. E siamo ancora in balia del suo “potere”. Ce ne stiamo qui, in attesa che passi e che ci restituisca le nostre vite di prima che non erano poi così male come ci sembravano un tempo.

Qualcuno ci aveva fatto sperare che fosse “un banale raffreddore” ma il Covid-19 si è rivelato essere tutt’altro. Un mostro subdolo e crudele che si diffonde alla velocità della luce e che non si fa problemi a fare morti, se serve. Ma c’è dell’altro: il coronavirus non attacca solamente l’apparato respiratorio della gente, colpisce anche i muscoli e ci toglie anche il piacere di sentire odori e sapori. E a quanto pare la perdita di olfatto e gusto è uno dei primi modi in cui si manifesta. E uno degli unici negli asintomatici. Continua a leggere dopo la foto


Ma il coronavirus – e a questo punto abbiamo l’ennesimo motivo per odiarlo – fa anche cadere i capelli. Beh, questa ci mancava, in effetti.
“Più del 30% delle persone che contraggono l’infezione da Covid-19 riporta una copiosa caduta di capelli. Sul piano psicologico, questo aggrava le conseguenze del Coronavirus” ha spiegato la professoressa Bianca Maria Piraccini, direttrice della Scuola di Specializzazione di Dermatologia e Venereologia dell’Università degli studi di Bologna come si legge su Repubblica. Insomma, l’ennesimo colpo basso di un virus che proprio vuole metterci a dura prova fino alla fine.

In pratica i capelli cadono non a causa del coronavirus in sé ma a causa dello choc che il coronavirus ha provocato nella persona che si è ammalato. Molti vivono questo virus come un trauma (giustamente) e gli effetti si sentono anche dopo. Continua a leggere dopo la foto


Come ha fatto sapere la professoressa Piraccini, chi ha avuto il coronavirus soffre di un’ingente caduta di capelli che ricorda quella dei cambi di stagione. Con un’unica differenza: la caduta è più abbondante. E si arriva a perdere anche 200 capelli al giorno che sono davvero tantissimi. La Piraccini ha spiegato che già da giugno sono iniziate ad arrivare segnalazioni su questo problema: “In Italia, a Bologna, abbiamo quindi creato una task force, guidata dalla dottoressa Michela Starace, che sta coordinando gli scienziati di tutto il mondo per registrare tutti i casi di caduta di capelli dopo l’infezione da Covid-19 e trovare una spiegazione”.

Ma come si fa ad approfondire e a capire qualcosa in più? Dunque, di solito la caduta di capelli legata al coronavirus si manifesta a due mesi dalla guarigione. Questo succede nella maggioranza dei casi. Continua a leggere dopo la foto

Ma come mai questa caduta dei capelli? Probabilmente dipende da una serie di fattori. Secondo gli esperti dipende dal fatto che si trascorre molto tempo a letto, ci si dimagrisce, si assumono meno nutrienti, si è sottoposti a forte stress. E lo sappiamo: i capelli reagiscono ai traumi cadendo. Ma non lì per lì: dopo diverso tempo. E succede anche in caso di Covid. C’è da dire una cosa: per quanto copiosa, la caduta dei capelli è transitoria, cioè dura un po’ di tempo e basta. Per fortuna.

Cosa fare? Prendersi cura dei propri capelli lavandoli con prodotti delicati e non aggressivi, assumete integratori specifici per i capelli, usare localmente dei prodotti per rinforzare i capelli. Purtroppo chi ha già problemi ai capelli – per esempio l’alopecia – vedrà peggiorare la sua situazione. Anche in questo caso, comunque, per un periodo breve.

Hai mai strofinato lo zenzero sul cuoio capelluto? Prova! E noterai la differenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here