Impianto biogas di metanogenesi per fertilizzare

0
1481

Kernel Export è un’azienda che produce, confeziona e distribuisce in tutta Europa frutta e verdura dalla regione spagnola della Murcia. Nel corso di quest’anno ha installato, presso i proprio stabilimenti, un impianto di biogas da 370 KW con l’intento di convertire in energia e fertilizzante organico le 7000 tonnellate di scarti vegetali che risultano ogni anno dalla lavorazione. Il biogas viene prodotto tramite metanogenesi, un processo anaerobico di formazione del metano attraverso microrganismi, e viene in seguito impiegato per generare energia elettrica che trova impiego negli stessi stabilimenti.

Un processo aggiuntivo di compostaggio trasforma i residui in fertilizzante. L’impianto è in grado di produrre 4000 tonnellate di concime organico ogni anno e ha permesso una riduzione del 40% del consumo energetico (rappresentato tutto da combustibile fossile) e del 60% delle emissioni di gas serra (pari a 5.500 tonnellate di CO2 all’anno). Questa iniziativa è valsa all’azienda spagnola un riconoscimento da parte del locale Ministero per l’agricoltura e l’acqua che l’ha insignita del premio Eco-efficienza 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here