Pancia piatta e sgonfia, per averla ti bastano meno di 10 minuti al giorno

0
1265

La pancia piatta è un’utopia? No, dai. Cerchiamo di essere positive e sperare che un giorno o l’altro anche noi riusciremo a realizzare il nostro sogno di una pancia piatta come una tavola da surf (o quasi). Per certe cose, va detto, servono costanza e pazienza. E se avete iniziato a “seminare” già dall’inverno, siete un bel pezzo avanti. In poco tempo non si possono fare miracoli – bisogna essere realisti – ma abbiamo ancora una chance per fare qualcosa e dare una snellita e una tonificata al nostro addome.

L’alimentazione è importante: una dieta ricca di frutta e verdura – che garantiscono il giusto apporto di vitamine e sali minerali -; proteine magre, pochi grassi, niente bibite gassate, alimenti confezionati e alcol di sicuro è un ottimo punto di partenza. Anche l’idratazione è fondamentale. I famosi due litri di acqua al giorno aiutano a depurare l’organismo, a eliminare le tossine, a drenare i liquidi e dunque a essere sgonfie. Se sei una di quelle che non ama bere, un suggerimento per renderti l’acqua più gradita è quello di aggiungere al suo interno dei pezzetti di limone, anguria, menta, cetriolo. In questo modo la tua acqua sarà aromatizzata e ti sembrerà quasi di bere una bibita. E ti sentirai appagata oltre che sgonfia. Continua a leggere dopo la foto

Aggiungi ai tuoi pasti un pizzico di peperoncino o pepe di Cayenna: entrambi accelerano il metabolismo, ti fanno bruciare calorie più velocemente e aiutano a eliminare i gas e le sostanze di scarto. Anche lo zenzero ti è amico nella lotta contro il grasso e il gonfiore addominale: favorisce la digestione e ti fa sentire subito meglio.
Sapete che anche lo stress fa gonfiare la pancia? Quindi cercate di tenere alla larga dalla mente pensieri negativi e tutto ciò che vi agita e vi rende nervose: quando siete a lavoro, prendete delle piccole pause di pochi minuti e respirate. In questo modo vi riconnetterete con il vostro io e resterete centrate e calme.

Ma tutto questo non basta, servono anche esercizi mirati fatti con costanza. E attività fisica aerobica. L’attività cardio, infatti, è il metodo più veloce per bruciare i grassi, sia quelli concentrati sull’addome che quelli che si trovano nelle altre parti del corpo. Qualche idea? Una corsetta di 20 minuti al giorno, una camminata a passo veloce (veloce!) per 35 minuti oppure il nuoto o la bicicletta. Si tratta di tutte attività che fanno bene non solo alla pancia ma tonificano il corpo in generale e fanno dimagrire. Se non hai tempo per queste cose tutti i giorni, va bene anche a giorni alterni. Continua a leggere dopo la foto

E ora passiamo a qualche esercizio mirato da fare ogni giorno: si tratta di investire 10 minuti del nostro tempo. Una cosa assolutamente fattibile che non ci scombussolerà la giornata e che ci darà nuovo tono muscolare nuova energia.
1) Riscaldiamoci con una corsetta con le ginocchia alte: facciamo due ripetizioni da 45 secondi l’una con una pausa tra una e l’altra di 20 secondi per riprendere fiato.
2) Sdraiate a terra, mani dietro la nuca con i gomiti ben aperti, solleviamo le gambe a squadra e iniziamo i nostri crunch. Solleviamo il busto tenendo l’ombelico tirato (non dobbiamo fare forza sul collo ma sull’addome) e scendiamo lentamente. Facciamo due ripetizioni da 35 (con 20 secondi si recupero tra una e l’altra) senza dimenticarci di respirare.

3) Sempre sdraiate supine, teniamo le mani dietro la testa e solleviamo le spalle. Simuliamo una pedalata distendendo al massimo la gamba verso il basso. Due ripetizioni da 30 con 20 secondi di recupero. Continua a leggere dopo la foto

4) Anche la “forbice” ci aiuterà ad avere una pancia super piatta. Sdraiamoci in posizione supina, teniamo le braccia lunghe ai fianchi e le gambe sollevate perpendicolari al tronco. Ora scendiamo lentamente (vietato crollare) con una gamba verso il basso senza mai toccare il pavimento. Ora passiamo all’altra gamba: due ripetizioni da 30 con 20 secondi di recupero.
5) Tra gli esercizi per avere una pancia scolpita e piatta non possiamo non menzionare il plank, un esercizio che migliora la resistenza e il tono muscolare. E se all’inizio faremo fatica a mantenere la posizione, dopo un po’ di allenamento riusciremo a restare in plank anche per 4 minuti. Come eseguirlo correttamente: avambracci a terra, le braccia devono essere parallele al corpo e i gomiti esattamente sotto le spalle. Portiamo indietro le gambe belle tese e teniamoci sulle punte dei piedi. Solleviamo il bacino mantenendolo in linea con la schiena che dovrà essere parallela al pavimento, dritta e non inarcata. Contraiamo i glutei e l’addome guardando davanti a noi e respirando. Iniziamo mantenendo la posizione per 20 secondi, con una pausa e teniamo di nuovo per altri 20 secondi. Facciamo questo esercizio ogni giorno e aumentiamo di 5/10 secondi la tenuta.

Cellulite sulla pancia, ora basta. Prendiamo di petto il problema e cancelliamola. Subito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here