Operazione piedi perfetti: i segreti per la pedicure fai da te

0
106

Piedi perfetti ma senza andare dall’estetista? Puoi fare la pedicure a casa! La prima cosa da fare è un bel pediluvio defaticante: riempi una bacinella di acqua e sali ammorbidenti, tieni in ammollo i piedi per una decina di minuti, nel mentre puoi leggere un libro o sfogliare una rivista. Se non lo hai mai fatto e dunque non hai prodotti specifici, puoi usare del sale grosso o il bicarbonato. Entrambi aiutano a sgonfiare i piedi e a renderli più morbidi. Dopo 10 minuti, asciuga bene i piedi per eliminare tutta l’umidità in eccesso e adesso che i piedi si sono ammorbiditi, passa la pietra pomice su pianta e talloni, dove cioè la pelle è più dura.

Passiamo alle unghie. È un’operazione delicata, ma basta seguire alcune regole basilari, come usare un tagliaunghie specifico per piedi ed evitare di tagliare troppo gli angoli. Le unghie devono sempre rimanere quadrate per mantenersi sane e oltretutto se troppo rotonda ai lati rischia di incarnirsi. Se le unghie non sono lisce, passa il buffer che esfolia la superficie. È una sorta di “panetto” che serve a lisciare la superficie delle unghie.

Lo step successivo è fare un massaggio con un gel esfoliante che elimina altre cellule morte (oltre a quelle già eliminate dalla pietra pomice). Procedi così: sciacqua i piedi, asciuga e passa all’applicazione della crema idratante. In commercio ne esistono di tutti i tipi e per tutte le esigenze quindi non farai fatica a trovare quella più adatta a te.

Infine lo smalto, da scegliere a seconda dei gusti o anche della stagione. Servono concentrazione e mano ferma, ma prima di procedere con l’applicazione del colore, qualsiasi esso sia, ricorda di passare prima uno smalto trasparente protettivo per evitare che l’unghia si macchi. Ultimo consiglio: tutte le sere, prima di andare a dormire, metti tanta crema sui piedi.

Ceretta araba “fai da te”: gli ingredienti e come prepararla in casa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here