Il pisolino pomeridiano, una sana abitudine anche per gli adulti

0
2379
pisolino pomeridiano, benessere anche per gli adulti

Un’abitudine che si ha facilmente in estate, nei tempi morti dei pomeriggi afosi di relax e che dovremmo mantenere come buona regola anche alla ripresa delle attività lavorative: parliamo del pisolino pomeridiano. Non dunque una pausa solo per bambini, ma anche per adulti dinamici e in forma. Perché?

A dirlo è uno studio dell’American College of Cardiology, riportato da “In a Bottle”: il pisolino pomeridiano fa bene alla salute, a patto però che non superi i 40 minuti. Quello perfetto dura massimo 20 minuti.

Pisolino pomeridiano

Pisolino pomeridiano: perché non più di 40 minuti

I ricercatori, studiando 300 mila persone in tutto il mondo, hanno visto che “in chi dorme più di 40 minuti nel pomeriggio c’è un aumento del rischio di colesterolo alto, pressione alta e aumento di massa grassa.”

In particolare, chi dorme oltre 90 minuti ha il 50% in più di possibilità di contrarre il diabete di tipo 2. Dormire oltre 40 minuti, quindi, assolutamente no.

I vantaggi del pisolino se dormite poco durante la notte

Anche dormire troppo poco, però, “può essere dannoso e aumentare il rischio di sviluppare la sindrome metabolica”. Quando siamo privati del sonno notturno, il sistema immunitario si indebolisce. Il pisolino, fatto dopo una notte di privazione di sonno, sembrerebbe ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

La soluzione ideale, per gli esperti, è un riposino che duri meno di 40 minuti: “Con questa durata non sono emersi rischi, e in alcuni casi è emerso anche un miglioramento delle condizioni generali, specie nelle persone che dormivano meno di mezz’ora”.

Pisolino pomeridiano tra i 20 e i 40 minuti

Benefici della pennichella pomeridiana: le aziende creino aree relax

Anche al rientro dalle ferie, dovremmo pensare a ritagliare una decina di minuti per un riposino pomeridiano, una pausa nel posto più tranquillo della casa.

Se invece siamo al lavoro, prendiamoci 10 minuti per staccare – magari addormentarsi è un comportamento passibile di licenziamento, ma ingannare il cervello con uno stacco dalle nostre attività di lavoro, potrebbe sicuramente servire.

In attesa che i datori di lavoro creino nelle aziende delle vere e proprie aree relax per i propri dipendenti (cosa questa che darebbe loro una spinta alla creatività e alla risoluzione dei problemi) è necessario arrangiarsi come si può.

Una nuova ricerca condotta dall’Università di Leeds incoraggia infatti proprio le aziende a creare delle aree dove i lavoratori possano schiacciare un pisolino, possibilmente tra le 2 e le 4 del pomeriggio. Il riposino aiuta ad alleviare e a tollerare meglio lo stress, migliora l’umore, influisce sulla salute del cuore e migliora le performance professionali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCocomero e melone, amici della dieta estiva
Articolo successivoSANA, a Bologna il salone del biologico e del naturale
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here