Spiegato perché dovresti sempre indossare i calzini per dormire

0
1105

Sicuramente per molte persone, dopo una lunga giornata di lavoro, la priorità è indossare il proprio pigiama e godersi la piacevole sensazione di tepore e comodità che soltanto le mura domestiche sanno dare. Eppure, è importante sapere che ciò che si indossa a letto può incidere sia sulla propria salute mentale che su quella fisica, difatti un pigiama comodo può migliorare la qualità del sonno così come indossare i calzini aiuta a dormire meglio. 

L’essere umano è endotermico, ovvero regola la propria temperatura corporea autonomamente, difatti, “Il nostro cervello lavora durante il giorno per garantire che la temperatura interna si mantenga intorno ai 37 °C, nonostante le influenze esterne come l’ambiente o il regime di attività fisica” come riporta il sito materassiedoghe.eu. Tuttavia, a differenza del giorno, la notte è più fredda, raggiungendo temperature più basse mentre si dorme, quindi, si rivela la fascia oraria più complicata per ‘assorbire’ il calore, per tanto, dormire coi calzini facilita il processo di vasodilatazione, ridistribuendo calore in tutto il corpo e regolando la temperatura corporea. 

Secondo una recente ricerca, dormire coi calzini ridurrebbe addirittura il tempo per addormentarsi di ben 15 minuti, inoltre, i calzini proteggono i piedi dall’umidità nelle giornate più fredde, prevenendo così problemi di secchezza ai talloni. Se non bastasse, secondo quanto riportato dal sito urbanpost.it, “per le donne, benché non siano proprio il massimo della sensualità, i calzini messi ai piedi facilitano il raggiungimento dell’orgasmo e migliorano la vita di coppia sotto le lenzuola”, questo grazie sempre alla vasodilatazione che aumenta la circolazione sanguigna anche nelle parti intime.

Insomma, dormire coi calzini fa bene alla propria salute, evita spiacevoli sensazioni di intorpidimento e migliora l’intesa sessuale col proprio partner ma ad ogni modo, quali è bene indossare a letto? Ovviamente si prediligono tutti quelli realizzati in 100% cotone, lana o viscosa, quindi tutte le fibre naturali, evitando invece tutti i materiali sintetici che potrebbero portare allergie o eccessiva sudorazione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco cosa succede mangiando una manciata di noci al giorno
Articolo successivoCosa le mani rivelano sulla salute del tuo corpo