Pochi ingredienti e il gioco è fatto: come realizzare lo struccante bifasico a casa

0
201

Struccarsi dopo una lunga giornata di lavoro o, peggio ancora, alla fine di una serata, quando si sogna solo il letto, è un’operazione noiosissima ma necessaria. Obbligatoria praticamente, perché molti prodotti di make up che usiamo comunemente si rivelano aggressivi, soprattutto sulle pelli delicate, per cui meno si tengono sul viso e minori sono le probabilità che la pelle possa risentirne. E infatti bisognerebbe struccarsi sempre e subito e non soltanto prima di andare a letto, ma anche al rientro dall’ufficio sapendo già di non dover più uscire. La maggior parte di noi usa salviette struccanti, latte detergente o struccante bifasico.

La scelta è personale e dipende anche dal tipo di pelle, ma il bifasico è senza dubbio il prodotto cosmetico che meglio si adatta a ogni esigenza. Questo perché è in grado di eliminare anche il mascara waterproof più resistente e con una sola passata. Come dice il termine, il detergente è costituito da 2 fasi. Una a base di acqua, che agisce soprattutto in presenza di trucchi idrosolubili, e un’altra a base di olio ottime per sconfiggere i pigmenti più resistenti del make-up liposolubile.

Come detto, lo struccante bifasico è un prodotto ideale soprattutto si è abituati a truccarsi con cosmetici a lunga tenuta, ma al di là dei tantissimi tipi disponibili sul mercato, oggi vi proponiamo la ‘ricetta’ per preparare il bifasico fai da te alla camomilla. Come si legge su Glamour, gli ingredienti sono: 60 g di acqua distillata, 1 bustina di infuso di camomilla, 20 g di olio di semi, 8 g di olio di ricino, 8 g di olio di mandorle dolci.

Procedimento: versa l’acqua distillata in un pentolino e porta a ebollizione. Immergi poi l’infuso di camomilla nell’acqua bollente e lascia in infusione per circa 20 minuti. Nel frattempo mescola in una ciotola l’olio di ricino con quello di semi e anche quello di mandorle continuando a mescolare fino a quando i tre ingredienti non si saranno bene amalgamati tra loro. Non appena l’infuso si sarà freddato, uniscilo al composto di oli, mescola bene e poi versa in un contenitore adeguatamente sterilizzato. E il gioco è fatto.

Tre ingredienti (naturali) e l’infuso detox che rimette in moto fisico e salute è pronto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here