Bicarbonato: cosa succede se lo usi sulla pelle. Il risultato è immediato

0
792

Le nostre nonne lo usavano spesso, principalmente come detergente per la casa. Stiamo parlando del bicarbonato di sodio, prodotto che vanta numerose proprietà. Le sue caratteristiche venivano già sfruttate in tempi remoti. Ci sono documenti che lo collocano addirittura nell’Antico Egitto, dove veniva usato soprattutto per l’imbalsamazione.

Il bicarbonato di sodio – la cui formula chimica è NaHCO3 – è conosciuto anche come “carbonato acido di sodio” e come “carbonato monosodico”. Generalmente, il bicarbonato di sodio viene indicato come adatto a scopi alimentari – viene, ad esempio utilizzato nella preparazione di cibi confezionati come additivo alimentare, riconoscibile grazie alla sigla “E500” riportata sulle etichette – ma può essere trovato anche in natura. Il bicarbonato di sodio è adatto ad usi alimentari, in medicina, per la cura della persona o l’igiene di casa. Ecco come potete utilizzarlo.

1 – Antiacido naturale – Dal punto di vista chimico il bicarbonato di sodio è un sale di sodio dell’acido carbonico: è quindi ovvio che le sue proprietà antiacide sono uno dei motivi principali per cui il bicarbonato è presente in tutte le case. Questo ingrediente naturale aiuta infatti a neutralizzare gli acidi gastrici e a prevenire il fastidioso reflusso acido.

2- Bucato – Ottimo per il bucato, sia a mano sia in lavatrice. Aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al detersivo liquido, ne potenzia l’azione. Ma non solo, lascia il bucato fresco e neutralizza gli odori, eliminando anche quelli più persistenti, soprattutto nelle fibre sintetiche. Attenzione a non usarlo con lana e seta, che altrimenti si rovinano. Il bicarbonato può essere usato anche come anticalcare e per pulire a fondo la lavatrice.

3- Riduce il gonfiore allo stomaco – Diluite un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere d’acqua: constaterete che diminuiranno sia il gonfiore che la presenza di gas e sentirete un rapido sollievo in caso di indigestione.

4 – Il bicarbonato di sodio è tradizionalmente impiegato per combattere le infezioni vaginali causate da Candida albicans. Usato per lavaggi esterni, il bicarbonato è efficace per lenire l’infiammazione e calmare quindi prurito, bruciore e arrossamento causati dall’infezione del fungo; si può utilizzare tutti i giorni una o più volte al giorno e anche durante la gravidanza.Basta aggiungere due cucchiaini di bicarbonato di sodio all’acqua tiepida del bidet per trarre sollievo immediato da questo rimedio naturale contro la candida.

5 – Maschera anti borse e occhiaie – 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, una tazza di acqua calda o di camomilla, dischetti di cotone.

Aggiungete 1 cucchiaino di bicarbonato a una tazza di acqua calda o di camomilla e mescolate bene fino a fa sciogliere bene il tutto. Immergete nel preparato un dischetto di cotone e applicate il composto sotto gli occhi coprendo bene tutta la zona delle occhiaie. Lasciate agire per un quarto d’ora, poi lavate il viso eliminando ogni residuo e applicate subito dopo una crema idratante.

Tre ingredienti (naturali) e l’infuso detox che rimette in moto fisico e salute è pronto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here