Ora il cane Peppe è felice e ha una nuova famiglia ma il suo volto porta i segni delle atrocità che ha subito

0
1379

Avere una nuova famiglia, con una bambina che gioca con lui e altri due cani è il minimo che potesse capitare a questo povero cane randagio che si è visto sfregiato e quasi sul punto di morire per lo scherzo atroce di qualche sconosciuto che, più forte, ha voluto prendersi gioco di un povero cane. Dal 7 aprile ha una nuova vita .

Peppe e la sua nuova famiglia

“Adottare un cane è sempre un’azione nobile… ma tanto più nobile è tutto l’amore che queste creature meravigliose danno in cambio! Le volontarie dell’Apac che hanno seguito passo passo tutta la vicenda raccontano a La Stampa: “Peppe si gode la sua famiglia, fa lunghe passeggiate al fiume, nei boschi e al parco, ha ormai scelto di dormire dove gli pare a casa e gli piace giocare, farsi rincorrere dai suoi fratelli umani e canini. Pare abbia dimenticato quello che gli è successo”. Ci sono volute tante operazioni per riportare in salute il povero Peppe che non è proprio bellissimo, ma ora gode di un’ottima salute e dell’affetto della sua nuova famiglia.

Cosa era successo al povero Peppe

Lo scorso Natale qualcuno ha infatti avuto l’idea indecente di infilare un petardo acceso nel naso del povero cane, che è esploso, ferendolo brutalmente: è stato il referto del veterinario che ha preso in cura l’amico a quattro zampe ad evidenziare la terribile eventualità. Era il 20 dicembre, infatti, quando fu ritrovato sanguinate e spaventatissimo da una volontaria dell’Apac, l’Associazione protezione animali di Campobasso che lo ha salvato e fatto curare. Da allora sono passati mesi fra delicate operazioni, terapie e riabilitazioni costellate dalla medicina più efficace, ovvero l’amore di tante persone che lo hanno circondato di solidarietà e affetto anche dal web.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here