Ecco come utilizzare le bustine di gel di silice senza buttarle

0
9379

Avete presente le bustine in gel di silice? Quei piccoli sacchetti pieni di minuscole palline trasparenti che si trovano all’interno di moltissime confezioni (come scarpe, borse e vestiti) e che servono ad evitare che si formi umidità? Proprio loro. Ebbene, quest’oggi abbiamo deciso di parlarvi all’interno di questo articolo degli utilizzi alternativi che si posso fare con questi piccoli oggetti spesso sottovalutati, difatti, potrebbe sorprendervi scoprire in che modo questi posso rivelarsi davvero molto utili e in diverse occasioni. Normalmente la prima cosa che si fa una volta che li si vede è gettarli via senza pensarci su due volte ma, dopo aver letto cosa si può fare con queste bustine, statene certi, cambierete subito idea. 

Dunque, prima di cominciare è bene fare una piccola precisazione sulle bustine in gel di silice e sulla loro funzionalità, difatti, è in effetti pensiero comune considerarle come tossiche per la nostra salute ma cosi non è: il silice è un agente scatenante realizzato a base di silicato di sodio, i quale serve per rimuovere l’umidità nei luoghi chiusi, nulla più. Quindi, constatato che il contenuto di queste bustine non è tossico appunto, vediamo quali sono gli utilizzi alternativi migliori che si possono fare. Ad esempio, lo sapevate che sono molto utili per velocizzare l’asciugatura di qualche capo d’abbigliamento o di un asciugamano? “Sebbene non possa essere usato regolarmente per il bucato, questo metodo ci aiuta in condizioni di “emergenza”, come con i vestiti usati in spiaggia. Conservali in una busta piena di bustine di gel di silice per farli asciugare velocemente” come suggerisce rimedio-naturale.it

Ma non solo per velocizzare l’asciugatura dei vestiti, le bustine in gel di silice, proprio grazie alla loro straordinaria capacità di ‘assorbire’ l’umidità possono rivelarsi parecchio utili anche per i vetri appannati: basta posizionare delle bustine vicino alle finestre per fari si che si eviti l’effetto condensa sui vetri e specchi quando fa freddo o piove. Oppure, a chi non capita di ritrovarsi in casa vecchie foto che magari (proprio a causa dell’umidità) cominciamo ad ingiallirsi e rovinarsi? Ebbene, anche in questo caso la soluzione sono le bustine in gel di silice; posizionandole all’interno di un cassetto o di un contenitore con le foto che si vogliono conservare, difatti, queste faranno in modo che le foto si conservino alla perfezione, mantenendo vividi i colori di queste ed evitandone quel tipico effetto ‘sporco’ che si va a formare nel corso degli anni. 

Ancora, “il gel di silice è l’ideale per mantenere l’argenteria brillante. Basterà lasciare le bustine di silice nei cassetti dove sono riposti i nostri oggetti d’argento, per mantenerli lucidi e puliti più a lungo e per evitare che anneriscano” come riporta invece donna.fanpage.it. In fine, come abbiamo accennato in precedenza, nella maggior parte dei casi le bustine di silice vengono trovate all’interno delle scatole delle scarpe e un motivo ci sarà: difatti basta inserirne una in ogni scarpa per eliminare ogni traccia di cattivo odore, poiché il silice assorbirà l’umidità presente all’interno della calzatura lasciandola perfettamente asciutta e pronta per essere indossata al meglio delle sue condizioni. Ie vostre scarpe vi ringrazieranno e anche i vostri piedi, statene certi!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl trucchetto per far tornare come nuove le padelle consumate
Articolo successivoUtilizzare il lievito per avere piante bellissime: ecco come