Ecco la ricetta di un ottimo ammorbidente per il bucato 100% naturale

0
2811

L’utilizzo dell’ammorbidente per il bucato è praticamente d’obbligo affinché si possano avere dei capi sempre freschi, morbidi e profumati, ecco perché è sempre presente in tutte le case. Ciò che in realtà molte persone non considerano è che la maggior parte di questi, o almeno quelli reperibili in commercio, sono pieni di sostanze tossiche che alla lunga, oltre a poter rovinare i materiali dei vestiti, possono rivelarsi anche pericolosi per la nostra salute; basti pensare al fatto che trascorriamo molte ore al giorno con addosso i vestiti che laviamo quotidianamente con questi prodotti e che quindi stanno molto tempo a contatto con la nostra pelle. Ecco perché abbiamo deciso di parlarvi in questo articola della ricetta di ammorbidente ‘fai da te’ che si può preparare a casa con pochi e semplici ingredienti, pur non rinunciando a dei risultati impeccabili. Vediamo di che si tratta. 

Innanzitutto, i pochi ingredienti che occorreranno per preparare il nostro ammorbidente saranno: 250 ml di aceto bianco, 200gr di bicarbonato di sodio e alcune gocce del proprio olio essenziale preferito (quest’ultimo facilmente reperibile nei supermercati o erboristerie e parafarmacie). Dunque, come suggerisce il sito rimedio-naturale.it, “dissolvi 200 grammi di bicarbonato di sodio in mezzo litro d’acqua calda, aggiungendo poco a poco 250 ml di aceto bianco. Nonostante possa sembrare strano, l’aceto dà al bucato un eccellente odore, molto diverso dal suo odore originale. Se vuoi arricchirlo, aggiungi 5-10 gocce di un olio essenziale a piacere”. 

Cosi facendo e utilizzando questa miscela come un normale ammorbidente quando si avvia un programma in lavatrice, o anche a mano, si avranno sempre capi igienizzati, freschi e profumati, non considerando poi il fatto che i soli aceto e bicarbonato, sono ammorbidenti naturali a tutti gli effetti, difatti, riescono ad eliminare tutti i residui di detersivo che spesso causano irritazioni sulla pelle. Ecco perché il nostro consiglio è quello di utilizzarli comunque per ogni lavaggio, a prescindere dal fatto che il proprio intento sia quello di miscelarli tra di loro per ottenere un ammorbidente ‘fai da te’ o che li si voglia utilizzare direttamente nel cestello della lavatrice per donare lucentezza e pulizia ai propri capi. 

Oppure, in alternativa al bicarbonato e per chi comunque non vuole rinunciare alla morbidezza del proprio bucato, un altra soluzione economica anche se non proprio ecologica è il balsamo per capelli. Si, avete letto bene! “Per prima cosa procuratevi un contenitore di plastica a forma di bottiglia. Versatevi dentro circa 250 ml di aceto di mele, 70 ml di balsamo per capelli e 50 ml di acqua. Mescolate energicamente fino a che i tre elementi non si sono del tutto amalgamati” come riporta invece il sito leitv.it. Utilizzando uno dei du metodi appena descritti, si avrà la sicurezza di ottenere sempre un bucato pulito e morbido: provare per credere!