Ecco l’uso del bicarbonato in giardino che non conoscevi

0
1179

Per chi ha la fortuna di avere una casa con giardino esistono tantissime soluzioni per la cura di esso, tanti rimedi naturali per il benessere del proprio orticello e che si possono facilmente preparare in casa spendendo veramente poco. Tuttavia, ciò che in pochi sanno è che esiste un prodotto dalle svariate proprietà e dai mille usi, sia fuori che dentro casa e che quindi si rivela utile anche per la cura del proprio giardino, ovvero il bicarbonato di sodio. A tal proposito, il bicarbonato si è da sempre dimostrato come un ingrediente naturale molto utile per pulizie ecologiche, difatti, è un ottimo igienizzante e sgrassante naturale, ma non solo. Vediamo quali sono allora gli utilizzi più utili e sorprendenti del bicarbonato per il giardino e come sfruttarlo al meglio. 

Innanzitutto, il bicarbonato di sodio grazie alla sua azione disinfettante ed antisettica si rivela come un valido alleato contro la muffa di ogni tipo. Come suggerito sul sito Ohga.it, “se le foglie delle nostre piante sono ricoperte di muffa, possiamo utilizzare una soluzione di acqua e bicarbonato per contrastarla. Trasferiamo la miscela in un contenitore spray e poi vaporizziamo sulle foglie per far agire il bicarbonato senza aggredire la pianta”. Inoltre, il bicarbonato può esser impiegato anche per facilitare la rimozione delle erbacce che crescono tra le mattonelle, difatti, basterà prendere una manciata di bicarbonato e cospargerla su di esse per far si che in pochi giorni queste spariscano: provare per credere!

Ma non solo contro muffa ed erbacce, difatti, il bicarbonato può esser utilizzando anche per la pulizia dei vasi in terracotta e per rimuovere le macchie presenti su di essi. Per far questo, occorrerà semplicemente mescolare insieme dell’acido citrico, amido di mais, bicarbonato di sodio ed acqua , fino all’ottenimento di una pasta dall’aspetto liscio ed omogeneo; dopodiché, aiutandosi con un panno morbido, basterà letteralmente strofinare il tutto sulla superficie e nelle zone ove il vaso necessita di maggiori ‘cure’ e in poco tempo, si otterranno risultati strabilianti e vasi che sembreranno come nuovi. 

In fine, se le tue piante dovessero esser invase da afidi o formiche, ancora una volta il bicarbonato si rivelerà come la soluzione ideale per allontanarle. Nel primo caso, occorrerà miscelare un litro d’acqua con 2 o 3 cucchiaini di bicarbonato e vaporizzare la soluzione ottenuta direttamente sulle foglie della pianta interessata, mentre nel secondo caso, “se si è formato un formicaio proprio nel tuo giardino puoi tenerle alla larga dalle altre piante o dalla casa con un composto formato da: due cucchiaini di zucchero e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Spargine pochissimo intorno al formicaio; ricordati di non esagerare per non compromettere l’equilibrio del tuo giardino” come riportato su thegreenrevolution.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteI migliori rimedi naturali contro l’allergia al polline
Articolo successivoSemi di papavero: proprietà, benefici e come utilizzarli