Metti del pepe nero in lavatrice e avrai un bucato perfetto

0
1621

Si sa, il pepe nero è una spezia comunemente utilizzata in cucina per insaporire e dare carattere a svariate pietanze, tuttavia, in pochi sanno che la sua utilità non si limita solo all’ambito culinario. A tal proposito, quanti di voi vorrebbero ottenere un bucato perfetto ad ogni lavatrice ma non sanno come fare? Seppur si abbia provato con moltissimi prodotti, i cosiddetti rimedi della nonna rimangono sempre i migliori ed è proprio qui che entra in gioco il pepe nero. Ma come? Esso si rivela davvero miracoloso se si vuole mantenere brillanti i colori e proteggere i tessuti dei propri capi, senza dover necessariamente ricorrere all’uso di saponi e detergenti chimici alla lunga dannosi. Ma procediamo con ordine e vediamo come questo è possibile e soprattutto, come fare. 

Qual è il segreto del pepe nero e perché è davvero cosi utile per ottenere un bucato perfetto? Come suggerisce il sito fanpage.it, “si tratta di un prodotto abrasivo che funziona come una carta vetrata delicata in grado di rimuovere i residui di sapone, che sono causa dello sbiadirsi dei colori. Con il risciacquo, il pepe va via lasciando i capi brillanti: i colori ritornano come nuovi, già dopo il primo lavaggio. A ritornare vivi sono soprattutto i colori scuri, quelli che normalmente tendono a sbiadire dopo alcuni lavaggi”. Perciò, il pepe nero lo si può utilizzare come un prodotto naturale ed ecologico, utile per preservare e mantenere vivi i colori dei propri vestiti. 

Per sfruttarne le straordinarie capacità “smacchianti” e pulenti, tutto ciò che occorrerà fare sarà aggiungerne due cucchiai (ovviamente bisogna utilizzare il pepe nero in grani) direttamente nel cestello della propria lavatrice, ricordandosi tuttavia di impostare un lavaggio a temperature molto basse. Cosi facendo, una volta terminato il ciclo di lavaggio, i propri capi saranno pulitissimi e i colori risulteranno ancora più brillanti! Ovviamente si otterranno risultati impeccabili anche col lavaggio a mano ma è meglio prediligere la lavatrice per via della forza centrifuga decisamente maggiore. Ma non è tutto, perché oltre al pepe nero, altri prodotti naturali possono rivelarsi molto utili per la pulizia e la cura dei vestiti. 

A tal proposito, come riportato su salutecobio.com, “un altro prodotto molto utile e formidabile è l’aceto, il quale, oltre ad eliminare i cattivi odori dalla lavatrice, favorirà lo sbiancamento (in caso di panni bianchi) ed eliminerà odori e residui di sapone, inoltre fungerà da ammorbidente naturale. Per avere un risultato impeccabile dovrete inserire in lavatrice 150/200 ml di aceto. Non preoccupatevi dell’odore forte che ne scaturisce in quanto con l’asciugatura sparirà del tutto”. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome allontanare le mosche con questi rimedi naturali
Articolo successivoLa difficoltà a respirare e le numerose malattie che essa può comportare