Braccialetto anti-zanzare naturale “fai da te”

0
5235
Braccialetto anti-zanzare fai da te agli oli essenziali

A parte spray, DDT oppure citronelle e zampironi, possiamo costruirci il nostro anti-zanzare “fai da te”, più sano ma altrettanto efficace rispetto a quelli che compriamo già pronti.

Tra le soluzioni più diffuse ancora oggi ci sono gli oli essenziali, come ad esempio la l’olio essenziale di lavanda, di geranio, di citronella, di menta, di eucalipto, di chiodi di garofano, per arrivare fino al tea tree oil, che possiamo versare a gocce sul nostro corpo oppure da aggiungere, diluire e mescolare a creme e altri oli, come quello alle mandorle, da spalmare delicatamente sulla pelle oppure da versare su strisce di stoffa da legare intorno al polso. Oppure da mettere su braccialetti da portare al polso. Ecco come fare.

braccialetti anti-zanzara fai da te

Forma le tue perle

Prendi un pezzo di DAS delle dimensioni di un mirtillo, arrotolalo in una palla e forma le tue perle. Ogni perla non deve essere una sfera perfetta: è un braccialetto originale proprio perché artigianale.
Mentre si rotola ogni perlina, l’argilla deve essere morbida e modellabile, non troppo secca o bagnata e molle. Se noti che l’argilla sembra asciutta o che si sta rompendo mentre la stai rotolando, aggiungi una goccia d’acqua per mantenere l’argilla umida.

Fai i fori nelle perline

Una volta che ogni perla ha una bella forma rotonda (ancora una volta, grosso modo le dimensioni di un mirtillo) usa il tuo strumento da taglio di argilla o spiedino di legno per realizzare un buco attraverso il centro della tua sfera. Assicurati che il foro raggiunga entrambi i lati.

Fai circa 20 perle

Il numero finale di perline che dovrai fare per ogni braccialetto varierà in quanto la durata finale del braccialetto è determinata dalla taglia del polso.
Una volta infilate e chiuso il braccialetto, potete versarci sopra l’olio essenziale preferito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here