Calli e duroni, come eliminarli con rimedi naturali

0
1625

La cura dei propri piedi, sopratutto per una donna, è importante tanto da un punto di vista estetico quanto di salute. Calzature strette e scomode da indossare, per quanto a volte possano sembrare ‘irresistibili’, sono il realtà una delle principali cause della formazione di calli e duroni, i quali oltre ad essere molto fastidiosi, costituiscono un vero e proprio inestetismo. A tal proposito, è importante sottolineare l’importanza di indossare sempre calzature adeguate alle proprie taglie e che risultino comode, tuttavia, altrettanta importanza la si deve dare anche alla cura e al benessere dei propri piedi, perciò, ecco alcuni rimedi della nonna che senz’altro possono tornare d’aiuto a tali fini. 

Se calli e duroni sono un problema persistente, basti sapere che con soli due semplici ingredienti (che tutti abbiamo in casa) si possono eliminare, inibendo addirittura il dolore che causano: stiamo parlando di pane ed aceto. Come riportato su greenme.it, per eliminare calli e duroni con pane e aceto, tutto ciò che occorrerà fare sarà  immergere “una fetta di pane in una scodella con aceto di vino o di mele, fino a quando la mollica non si sarà ben imbevuta. Utilizzatela per un impacco da applicare su calli e duroni. Fasciate con una garza e lasciate agire a lungo. Oppure applicate un solo pezzetto di mollica e una fasciatura leggera per attutire il dolore mentre camminate”; l’effetto astringente dell’aceto leviga l’epidermide, rimuovendo anche le cellule morte e le impurità presenti su di essa. 

Altrimenti, una valida alternativa al pane e aceto la si può trovare nelle proprietà idratanti e nell’azione esfoliante (rispettivamente) dell’olio di oliva e del limone, i quali, se applicati sulle parti interessate e lasciati agire per una notte intera, renderanno i propri piedi più morbidi, facilitando quindi la successiva rimozione dei calli con una pietra pomice. Ancora, per eliminare le parti maggiormente callose, un valido alleato lo si può trovare nel bicarbonato di sodio, il cui effetto lenitivo giova alla salute dei piedi, inoltre, “il bicarbonato di sodio è un potente antimicotico naturale e la sua azione antiinfiammatoria riduce visibilmente la dimensione dei calli” come suggerisce il sito comune.torino.it

In fine, un rimedio piuttosto utile per ammorbidire la pelle e favorire la guarigione di calli e duroni è fare un pediluvio alla camomilla. L’azione lenitiva e calmante della camomilla, aiuterà sia ad eliminare i calli che sgonfiare il piede, oltre che migliorarne la circolazione. Inoltre, trattandosi di un pediluvio, tra gli oli essenziali ideali per la cura di calli e duroni vi sono la lavanda ed il geranio, i quali, se aggiunti alla camomilla, inibiscono la formazione di batteri, aiutano a ribilanciare il pH e riducono gli screzi della pelle. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa combinazione perfetta per eliminare i peli superflui
Articolo successivoDenti bianchi e splendenti con il lievito di birra