Capi ingialliti: ecco qualche trucco per smacchiarli in modo semplice ed efficace

0
2589

Per chi ama vestirsi di bianco si sa, il problema principale è il dover fare i conti con la delicatezza e le cure speciali che i capi di questo colore richiedono. In particolar modo quando si tratta di lavarli, i capi bianchi si macchiano con estrema facilità e tendono ad ingiallire col tempo e a perdere luminosità. Il sudore, cosi come l’esposizione alle polveri e all’uso frequente di detersivi chimici e aggressivi, possono rovinarne il tessuto per l’appunto, perciò si rivela di fondamentale importanza conoscere quali siano i migliori rimedi per smacchiare i vestiti bianchi ed evitare cosi che assumano un aspetto vecchio e trasandato. A tal proposito, vi sono alcuni ‘trucchetti’ che prevedono l’utilizzo di alcuni prodotti naturali il cui potere sbiancante è un vero portento per mantenere i propri capi candidi e perfetti, vediamo insieme quali sono i migliori. 

Ad esempio, come suggerisce il sito viverepiusani.it, “il bicarbonato di sodio in polvere è un ingrediente che da sempre viene usato per la pulizia, come valida alternativa ai comuni prodotti in commercio. Possiede composti antibatterici e astringenti che facilitano la disinfezione delle superfici e la rimozione delle macchie. Alcuni lo considerano un vero e proprio detersivo naturale, per la facilità con cui penetra nei tessuti ed elimina lo sporco e le macchie. Usato nel lavaggio dei capi d’abbigliamento bianchi combatte l’ingiallimento e aiuta a mantenere la luminosità e il candore del tessuto”. Anche una semplice soluzione a base di succo di limone e sale da cucina è utile per eliminare gli aloni di sudore, difatti, se combinati insieme quesi due ingredienti hanno un alto potere sbiancante e, se li si applicherà direttamente sul tessuto sporco, in men che dica ogni macchia scomparirà del tutto: provare per credere!

Ancora, come riporta invece dilei.it, “un altro rimedio naturale per sbiancare i panni ingialliti è il latte. Basta immergere i panni in una bacinella contenente latte e lasciare in ammollo per circa un’ora. Oltre a rendere il bucato di un bianco splendente, sarà più morbido grazie alle proprietà del latte”. Anche della semplice acqua ossigenata, se diluita con 2 litri di acqua e del detersivo per panni, farà si che, se lasciati in ammollo per circa mezz’ora, i propri panni possano tornare come nuovi, specie se si tratta di capi realizzati in lana o tessuti delicati. 

Insomma, se il proprio bucato ha perso il suo candore originale allora baserà intervenire preparando in casa uno tra questi rimedi naturali, i quali non solo vi aiuteranno a ristabilire il bianco puro dei vestiti, ma sono sicuramente molto più economici, pratici ed efficaci dei vari prodotti per la pulizia dei panni che si trovano in commercio. Inoltre, l’utilizzo di questi prodotti naturali per la cura dei capi bianchi è ecologico e non inquinante, a differenza invece dei prodotti chimici che, col passare del tempo, possono anche rovinare ulteriormente i tessuti peggiorandone la situazione.