Cosa accade se spruzzi dell’alcool sul letto

0
55139

Si sa, il disinfettante più utilizzato al mondo (anche per una questione di praticità e di risparmio) è l’alcol, il quale grazie alla sua azione antisettica è in grado di uccidere ogni possibile batterio. Sebbene si è soliti utilizzarlo per disinfettare varie superfici, ciò che in pochi sanno è che l’alcol può esser utilizzato anche per molte altre cose, ad esempio avete mai provato a spruzzarlo sul letto? Per quanto possa sembrare strano, questo semplice gesto può in effetti rivelarsi molto utile. Il motivo? E’ semplice: l’alcol è un validissimo alleato per tener lontani tutti gli insetti e parassiti che che si potrebbero nascondere tra le lenzuola del proprio letto. Tutto ciò che occorrerà fare, quindi, sarà riempire un falcone spray con dell’alcol e frizionarlo direttamente sul letto prima di rifarlo. Ma vi sono altri utilizzi dell’alcol che non conoscevate: vediamoli tutti nel dettaglio!

Ad esempio, come suggerisce il sito cettinella.com, “se avete dimenticato il vostro amato deodorante a casa, non allarmatevi. Sappiate che l’alcool ammazza i batteri che provocano il cattivo odore del corpo. Accertatevi di non abusarne, perché l’esposizione a lungo termine può irritare la pelle”. Inoltre, per la pulizia delle orecchie, sebbene moltissime persone siano solite utilizzare i più classici cotton fioc, anche l’alcol può in effetti rivelarsi utile se non addirittura più efficace rispetto ai metodi più convenzionali. Quindi, occorrerà miscelare dell’aceto bianco e dell’alcol insieme in una tazzina per poi Immergervi all’interno un cotton fioc che andrà utilizzato per pulire le orecchie: Il cerume si rimuoverà molto più facilmente, provare per credere!

Alzi la mano chi poi non hai avuto a che fare con dello smalto sulle unghie difficile da rimuovere! Ebbene, cari amici/che, anche in questo caso l’alcol è la soluzione che cercavate: pur trovando in commercio molti prodotti appositi, l’alcool è una valida alternativa a questi, difatti, lo si può utilizzare a mo di acetone per eliminare lo smalto e, statene certe, le vostre unghie torneranno come nuove e non saranno per nulla danneggiate. 

In fine, se si soffre di problemi di acne o di herpes (sfortunatamente) nessun timore: anche questi è possibile eliminarle grazie all’alcol. Grazie alle proprietà lenitive e antinfiammatorie di cui esso gode, l’alcol non solo è in grado di disinfettare ed eliminare i brufoli e l’herpes ma lenisce anche la pelle aiutandola a prevenirne la comparsa. A tal fine occorrerà applicarne un pò, aiutandosi possibilmente con un batuffolo di cotone, solo sul brufolo e attorno ad esso (senza esagerare, l’utilizzo prolungato può irritare la cute). 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome coltivare il basilico dentro casa
Articolo successivoLa bevanda ‘brucia grassi’ che ti aiuta a perdere fino a 4kg