Ecco come pulire e rinfrescare i cuscini dal sudore e dalle macchie

0
7455

Si sa, niente è meglio che dormire nel proprio letto quando è pulito, fresco e profumato: la sensazione di benessere che si prova è a dir poco piacevole! Eppure, ciò che in molti ignorano è il fatto che proprio all’interno del nostro letto potrebbero celarsi moltissimi batteri e microrganismi, specie sui cuscini i quali tendono molto facilmente a macchiarsi o sporcarsi. A tal proposito, è importantissimo sottolineare quanto sia fondamentale mantenere i propri cuscini puliti e come ‘rinfrescandoli’ di tanto in tanto si possano evitare spiacevoli inconvenienti, come il cattivo odore o peggio ancora le macchie di sudore che potrebbero formarsi su di essi. Ecco quindi il motivo per cui all’interno di questo articolo abbiamo deciso di parlarvi dei migliori metodi ‘fai da te’ per avere cuscini sempre puliti e freschissimi! Ma procediamo con ordine e vediamo uno per uno quali sono questi metodi. 

Dunque, come suggerisce il sito viverepiusani.it, “un mix di bicarbonato di sodio con aceto banco ci dà come risultato un prodotto 100% naturale per sbiancare ed ammorbidire i tessuti dei cuscini. Questi ingredienti posseggono proprietà antibatteriche e sbiancanti che facilitano l’eliminazione delle macchie di sporco e sudore”. Quindi, tutto ciò che occorrerà fare sarà mettere i cuscini all’interno della lavatrice e aggiungerci mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio e mezzo bicchiere di aceto, procedendo poi con il normale ciclo di lavaggio. Una volta fatto questo, basterà lasciar asciugare i cuscini alla luce del sole et voila: li si avrà in men che si dica super puliti e profumati. 

Oppure, in alternativa al metodo sopra descritto, un altro mix di ingredienti può rivelarsi un vero ‘toccasana’ per i propri cuscini, ovvero quello di acqua calda con limone. Che dire di questo portentoso mix? Sono già ben note le proprietà sbiancanti e disinfettanti di cui il limone gode e difatti, immergendo completamente il cuscino all’interno di una vasca piena di acqua bollente con l’aggiunta del succo di 5-6 limoni, i risultati saranno a dir poco incredibili. Lasciando ammollo i cuscini per almeno 2 ore, li si dovrà poi far asciugare all’aperto il più possibile ma l’attesa non deluderà le aspettative: i propri cuscini saranno poi freschissimi e impeccabili, provare per credere!

In fine, un ultimo metodo consiste nell’unire le proprietà pulenti di due prodotti che in questo sono davvero infallibili, ovvero l’olio di maleuca e il bicarbonato. Come riporta pisatoday.it, “unendo 100 g di bicarbonato a un cucchiaio di olio essenziale di maleuca si otterrà un composto dal potere smacchiante e disinfettante incredibile. In questo caso il composto va cosparso sul cuscino e lasciato agire per circa 45 minuti. Una volta passato il tempo necessario per l’effeto smacchiante va strofinato via prima di passare al lavaggio finale in lavatrice”. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteMilia: come eliminarle con metodi ‘fai da te’
Articolo successivoLa maschera per capelli ‘fai da te’ contro l’effetto paglia