Fiori di Bach: Willow

0
2273
Willow

Willow è il fiore di Bach ottenuto dal salice giallo (Salix Vitellino). Questo nome è stato attribuito per via dei suoi rami giallo-oro, si trova facilmente in tutta Italia, nei luoghi umidi, i suoi fiori sono gialli e verdi.

La parola chiave del fiore di Bach Willow è: “vittima di se stesso“. Edward Bach diceva di questo fiore che è adatto a coloro che hanno sofferto per via della sfortuna e non riescono ad accettare la cosa. Se ne lamentano e provano risentimento. Può accadere che la persona provi un interesse inferiore rispetto a prima per le cose belle.

Questa personalità crede continuamente che tutto e tutti lottino contro di essa. Un carattere che tende ad autocommiserarsi, crede di soffrire ingiustamente per via delle condizioni sfavorevoli o a causa degli altri.

Sono persone che si lamentano spesso, che accusano gli altri ma che in realtà hanno sempre fatto ben poco per prendere in mano la loro vita.

Il fiore di Bach aiuta la persona a prendersi le proprie responsabilità, infonde una dose di positività ed è di supporto per capire che è necessario perdonare il mondo e gli altri per andare avanti.

Willow è perfetto anche per chi soffre di dipendenza affettiva, che provoca invidia per chi ritiene stia avendo una vita migliore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteColpo di calore negli animali
Articolo successivoPerché mangiare crudo prima dei pasti
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here