Geloni d’inverno, rimedi casalinghi e ‘fai da te’

0
699

Si sa, l’inverno porta con se malanni di stagione e diversi fastidi indisponenti, come reumatismi e contrazioni muscolari, eppure, per chi ne soffre, i geloni sono un vero e proprio incubo, doloroso ed invalidante. Più nota in ambito medico come ‘Eritema pernio’, questa reazione si manifesta sotto forma di infiammazione cutanea, causata da un improvviso cambio di temperatura dopo esser stati esposti al freddo, come quando durante un passeggiata in centro città, in pieno inverno, si decide di entrare in un negozio e ritrovarsi ‘magicamente’ nel deserto del Sahara. Ironia a parte, i sintomi sono per lo più localizzati e si tratta di rossore, gonfiore e (nel peggiore dei casi) il manifestarsi di ulcere cutanee, ovvero lacerazioni della pelle, per tanto, non bisogna assolutamente trascurarne la gravità, in quanto queste ulcere, se non trattate adeguatamente, potrebbero infettarsi e di conseguenza cicatrizzarsi male, lasciando brutti segni. 

Il trattamento dei geloni, in genere, prevede l’impiego di rimedi farmacologici, come l’applicazione di creme emollienti ed antinfiammatorie, eppure, vi sono alcuni rimedi casalinghi molto semplici che potrebbero fare al caso nostro, senza dover necessariamente rivolgersi agli specialisti. Quali sono?

Tra tutte le sue virtù, tralasciando il suo ‘smisurato’ utilizzo in moltissime ricette culinarie, la cipolla vanta anche proprietà benefiche per la nostra pelle, difatti, secondo il sito paginemediche.it, la cipolla ‘ha una proprietà antinfiammatoria, antisettica e antibiotica che può aiutare a ridurre il prurito, il dolore, il gonfiore e l’infiammazione’, quindi, basterà tagliarne alcune fette da strofinare direttamente sul punto interessato e lasciare agire. 

La stessa cosa vale per la patata, essendo questa un tubero ricco di amido, che ha un effetto lenitivo sulla pelle. Come riportato sul sito marieclaire.com, ‘La patata è fonte di sali minerali, fibre e vitamine (in particolare la C e la B) e svolge un’azione antinfiammatoria e lenitiva sul derma arrossato: basta grattugiarne una e applicare il tutto sulla zona interessata per trarre un po’ di sollievo’. 

Ricordiamoci inoltre, che ai fini di prevenire la comparsa di geloni, è fondamentale preservare alcune buone abitudini, come indossare sempre i guanti quando si è all’aperto oppure calzare sempre scarpe adatte alla stagione. Per concludere, è importantissimo seguire anche una corretta alimentazione, che preveda soprattutto il consumo di alimenti ricchi di vitamine e betacarotene (pigmento vegetale) le quali proprietà benefiche mantengono l’elasticità della pelle, presente in alimenti come la zucca, carote, arance, cicoria e bietole. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAscesso dentale, come lenirne i sintomi con metodi naturali ed efficaci
Articolo successivoCome sbiancare i denti con metodi del tutto naturali