I migliori rimedi naturali contro le smagliature

0
721

Molto probabilmente, le smagliature rappresentano l’inestetismo cutaneo più diffuso e odiato tra le donne, tuttavia non sempre è cosi facile eliminarle e spesso, per farlo, le si prova davvero tutte, da creme specifiche fino a trattamenti estetici molto costosi e viceversa poco efficaci. Sulle cosce, glutei, fianchi, seno e ventre: le smagliature sanno esattamente dove colpire per renderci meno “attraenti” e lo fanno soprattuto nel momento in cui si attraversa un periodo di repentine variazioni di peso, come la gravidanza ad esempio, sopratutto tra il sesto e l’ottavo mese. Ad ogni modo, si tratta di una sorte di “cicatrice” striata che può apparire arrossata (in un primo momento), per poi perdere la colorazione e diventare bianca mano a mano che passa il tempo; per quanto riguarda le cause, invece, non sono del tutto chiare ma è noto che vi sono alcun fattori predisponenti, come ad esempio squilibri endocrini, periodi di stress intenso, obesità e diete dimagranti troppo rigide. Come accennato in precedenza, non è semplice eliminarle, lo si può fare solo tramite chirurgia e trattamenti al laser specifici, tuttavia, si può prevenire la loro comparsa o comunque migliorarne il loro aspetto rendendole molto meno visibili. Ma come?

Innanzitutto, parlando in termini di prevenzione, “l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella lotta contro le smagliature, non solo perché avere una dieta sana ed equilibrata aiuta a mantenere il peso forma, ma perché assumendo i giusti alimenti possiamo aiutare la pelle a rimanere elastica e ben idratata” come suggerisce il sito guna.com. Perciò, che ben venga il consumo di alimenti ricchi di vitamina C (utile per rivitalizzare e migliorare l’elasticità della pelle), come frutta e verdura freschi, oppure di cibi che comunque stimolano la produzione di collagene (proteina fondamentale nella struttura del tessuto connettivo), come i pomodori, salmone o le uova. Detto ciò, il nostro consiglio è quello di cercare di mantenersi sempre ben idratati, bevendo almeno due litri di acqua al giorno. 

Vi sono comunque alcuni trattamenti o rimedi, del tutto naturali, che possono significativamente migliorare l’aspetto delle smagliature, rendendole molto meno evidenti per l’appunto. Ad esempio, con del semplice succo di limone, se applicato senza alcuna aggiunta su cicatrici o smagliature, si aiuta ala propria pelle a produrre collagene e inoltre, facilita lo sbancamento cutaneo, rendendo le smagliature molto meno visibili. Anche il gel di aloe vera, grazie al suo elevato contenuto di vitamina C ed E, si rivela particolarmente efficace a tali fini, difatti, basterà applicarne una piccola quantità sulle zone interessate, ogni mattina, facendo in modo che venga completamente assorbito dalla propria pelle, per far si che imperfezioni e smagliature risultino praticamente inesistenti: provare per credere. 

In fine, un rimedio di tanta efficacia quanto di bizzarra utilità, lo si può trovare nell’uso di semplice zucchero, proprio cosi. A tal proposito, come riportato su alfemminile.com, “potete utilizzarlo come esfoliante per la pelle. Mescolate un cucchiaio di zucchero bianco con un po’ di olio di mandorle e qualche goccia di succo di limone e miscelate fino a ottenere un composto spalmabile da applicare sulle smagliature. Strofinare delicatamente il composto sulla pelle per circa 10 minuti ogni giorno prima di fare la doccia, ripetendo questa operazione per almeno un mese, in modo da attenuare l’inestetismo.