Il potente smacchiatore in stick ‘fai da te’ da portarti sempre dietro

0
610

In un immaginario in cui si è in vacanza o comunque fuori casa e per mala sorte ci si macchia la maglietta o i pantaloni con del gelato o del cioccolato, sembra impossibile trovare una soluzione nell’immediato, vero? Ebbene, avete presente le confezioni dei deodoranti in stick che una volta finiti vengono gettati via senza pensarci su due volte? E’ possibile dare loro una seconda vita per preparare un potente smacchiatore in stick da portarsi sempre dietro per i casi di emergenza. Proprio cosi, avete letto bene: questi possono tornare difatti molto utili per la preparazione di un sapone per vestiti in versione ‘stick’ che è semplicissimo, economico e che vi salverà in moltissime occasioni, specie se si hanno bambini. Ma procediamo on ordine e vediamo in che modo lo si può preparare. 

Dunque, tutti conoscono molto bene le proprietà pulenti e gli straordinari utilizzi del Sapone di Marsiglia il quale, grazie alla sua purezza e alle sue componenti, è ottimo sia per la pulizia della casa che per l’igiene personale. Tuttavia, non sarebbe fantastico averlo sempre a portata di mano? Come suggerisce il sito vivodibenessere.it, “tagliate a pezzetti il panetto di saponeoppure utilizzate una grattugia per ottenere delle scaglie. Dopodiché mettetele in una ciotola e scioglietele lentamente a bagnomaria. Poi è semplicissimo: basta lasciare intiepidire un po’ e versare il tutto nello stick (che abbiamo precedentemente pulito da ogni residuo di deodorante). Mentre raffredderà, noteremo cheil sapone si solidificheràe sarà pronto per essere utilizzato! Può essere un comodo “rimedio d’emergenza” anche per togliere qualche macchia a secco”. 

Se si è fuori casa e serve un pronto intervento per trattare un’eventuale macchia, basterà passarci sopra con un po di sapone in stick e dopo averlo lasciato agire per qualche minuto, rimuoverne l’eccesso aiutandosi con una spazzola o un panno morbido. I risultati? Vi lasceranno a bocca aperta. Oppure, se non si è particolarmente amanti dell’odore del sapone di Marsiglia ma ci si ritrova comunque in una disperata situazione d’emergenza per ‘macchia poco gradita’, nessun timore: basterà avere con se una bottiglietta di acqua frizzante. L’anidride carbonica contenuta all’interno dell’acqua frizzante, difatti, farà si che la macchia sia solo un brutto ricordo! Ciò che bisogna fare in tal caso è tamponare con un fazzoletto o un panno morbido imbevuto di acqua frizzante la macchia da trattare et voilà! Addio macchia. 

Nel caso in cui, invece, la macchia in questione dovesse trattarsi di una piccola ’sorpresina’ regalata da un piccione di passaggio, allora in tal caso bisogna agire in fretta e farlo raschiandone via il più possibile. Quindi, occorrerà rivolgersi al bar o ristorante più vicino e chiedere un coltello (per grattare via la macchia) e dell’aceto bianco il quale, diluito con un pò d’acqua, farà si che la macchia possa scomparire del tutto in un attimo se applicato direttamente su di essa. Anche del succo di limone in alternativa avrà lo stesso effetto e inoltre, questo è particolarmente indicato anche per le macchie d’erba che si sa, sono tanto ‘amate’ dai bambini quando giocano all’aperto. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco come pulire i vetri e lucidarli con l’acqua frizzante
Articolo successivoEcco come profumare la casa di mare con due foglie d’alloro