In caso di bernoccoli o lividi il miglior rimedio naturale è il burro

0
1322

Vi sono una miriade di rimedi naturali al mondo la cui esistenza, per l’appunto, non è nota a molti ma che sono invece antichi rimedi la cui efficacia, viceversa, è certa e comprovata dalle vecchie generazioni. Nello specifico, uno di questi rimedi riguarda un prodotto d’uso culinario che si rivela utile in alcuni momenti ‘dolorosi’, in caso di lividi, bernoccoli o se si sbatte accidentalmente un dito del piede contro uno spigolo, ovvero il burro. Proprio cosi, difatti il burro può esser un ottimo rimedio lenire o sgonfiare un dolore provocato da questo tipo di ‘piccoli incidenti’ quotidiani. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio come lo si può sfruttare al meglio a tal fine. 

Come suggerisce il sito ilgiornalebg.it, “può capitare che un bambino, per sbaglio, sbatta la testa contro una porta o uno spigolo. Basta poggiarne un pezzo sulla zona interessata per far cessare il dolore. In tal modo impediremo al sangue di coagularsi sotto pelle nella zona interessata. In questo modo, il livido che uscirà fuori sarà quasi invisibile. Oltretutto, il burro è un ottimo sostituto del ghiaccio, ed essendo meno freddo, i bambini riescono a sopportarlo più facilmente”. Ovviamente, questo è un rimedio che, come accennato in precedenza, è privo di valenze scientifiche ma che essendo uno dei cosiddetti ‘rimedi della nonna’ ha comunque dimostrato di esser efficace in questi casi e in parecchie situazioni. 

Ma non solo il burro, difatti, lo sapevate che tra i vari prodotti che si hanno in cucina anche una semplice banana può, in effetti, rivelarsi utile per alleviare il dolore provocato da un ematoma? A tal proposito, il potassio contenuto nella polpa del frutto infatti, è utile per dar sollievo immediato alle ferite e far scomparire velocemente la macchia scura (pigmentazione) sulla pelle che il livido provoca. Il nostro consiglio quindi, è quello di ritagliare un pezzetto della buccia di una banana in questi casi, applicandolo direttamente sulla zona interessata con un cerotto. Anche le patate sono allo stesso modo efficaci per ovviare ai lividi, quindi, tutto ciò che basterà fare sarà sbucciarne una, affettarla ed applicare qualche fetta sul livido, tenendola per qualche minuto: provare per credere!

In fine, un ultimo rimedio prevede l’utilizzo di uno dei classici condimenti della nostra cucina, ovvero l’aceto. Come riporta pisatoday.it, “l’applicazione di aceto di mele sulla pelle contrasta la formazione degli ematomi, perché riesce a sciogliere i coaguli di sangue sottocutanei, prevenendo così la comparsa del livido. L’aceto di mele, poi, è utile anche per gli ematomi già formati. Può essere strofinato sull’ematoma imbevuto in un batuffolo di cotone”.