Lotta Biologica: ecco come sconfiggere i nemici delle nostre piante

0
1661

Tutti noi amiamo prenderci cura delle piante di casa o dell’orto, ma a volte capita che vengano colpite da qualche minuscolo insetto che non riusciamo a debellare. Certo una spruzzata di insetticida risolverebbe il problema, ma oltre a essere molto dannoso per l’ambiente, lo è anche per la nostra salute, in special modo se si tratta di piante da orto. La lotta biologica può aiutarci a sconfiggere i nemici delle nostre piante in tutta sicurezza per noi e per l’ambiente.

Lotta biologica

La soluzione ideale contro i nemici delle nostre piante è senz’altro la lotta biologica. In pratica si utilizzano gli stessi sistemi che usa la natura per difendersi dai nemici.

Vengono usati vari stratagemmi per proteggere le piante di orto e giardino dai principali insetti infestanti in modo totalmente naturale, molto efficace e soprattutto rispettando l’ambiente. Si tratta di veri e propri sostituti dei prodotti chimici che si trovano in commercio che presentano molti vantaggi: non c’è alcun rischio di avvelenamento nemmeno in caso di sovra-dosaggio, si vanno a colpire solo gli insetti dannosi lasciando che quelli buoni continuino la loro opera, nessun pericolo per l’ambiente e per l’ecosistema.

Su gogoverde.it si possono acquistare online tutti i prodotti utili per la lotta biologica.

Vediamo insieme alcuni dei metodi più usati.

Insetti amici

Gli insetti amici sono dei veri e propri aiutanti dei giardinieri. Questi insetti si nutrono dei parassiti che infestano le piante di orti e giardini senza arrecare danni all’ambiente.

Vengono comunemente usati come alternativa ai prodotti chimici che sono particolarmente dannosi per l’ambiente.

Quello più conosciuto come insetto amico è la coccinella che si rivela una vera sterminatrice per gli afidi di cui è davvero ghiotta. Ma non si tratta del solo insetto amico.

La crisopa, una specie di piccolo grillo verde con ali trasparenti, e i nematodi, piccoli vermi presenti nel terreno, sono molto efficaci contro molti nemici delle nostre piante quali: afidi, formiche, vermi, larve e molti altri insetti infestanti.

Questi insetti amici sono già presenti in natura, a volte però il loro numero risulta insufficiente per debellare grosse infestazioni. In questo caso si possono introdurre altri insetti amici in base al tipo di infestante che vogliamo eliminare.

Per aiutare ulteriormente questi insetti possiamo fornirgli dei piccoli rifugi per l’inverno in modo da farli sopravvivere e averli come aiutanti per molti anni.

Anche i gechi e le rane sono dei validi aiutanti, quindi se li vediamo in giardino lasciamoli in pace, ci aiuteranno anche loro a sconfiggere i nemici delle nostre piante.

Pulizia delle foglie

Se ci accorgiamo che le nostre amatissime piante sono state infestate dai parassiti, possiamo aiutarle con dei rimedi naturali come sapone di Marsiglia o alcool. Si tratta di due rimedi completamente naturali che possiamo utilizzare per sconfiggere i nemici delle nostre piante in modo naturale e che aiutano anche a prevenire una nuova infestazione. Se si tratta di un’infestazione da afidi, l’alcool risulta essere molto efficace, mentre per la cocciniglia meglio usare il sapone di Marsiglia che deve essere naturale al 100% altrimenti rischiamo di danneggiare il film protettivo presente sulle foglie, naturalmente entrambi i prodotti vanno diluiti in acqua.

Macerati

Nella lotta biologica contro i nemici delle piante possono venirci in aiuto anche i macerati a base di sostanze disinfettanti tra i quali l’aglio, la cipolla e il peperoncino fresco.

La preparazione di questi macerati è molto semplice. Prendete un contenitore e mettete a macerare in un paio di tazze d’acqua alcuni spicchi di aglio sbucciato, o cipolla o peperoncino, e lasciatelo macerare per alcune ore o se potete tutta la notte.

Trasferite il liquido ottenuto in un flacone dotato di spruzzino e vaporizzate in modo abbondante le vostre piante.

Proteggete sempre gli occhi e le mucose, si tratta di prodotti naturali, ma che a contatto con le zone sensibili possono causare qualche fastidio.

Nel giro di qualche giorno vedrete che i fastidiosi insetti saranno morti, se però l’odore vi dovesse dare fastidio potete spruzzare le piante trattate con acqua che laverà via un po’ la sostanza, non esagerate però, perché l’odore serve per evitare che i piccoli nemici tornino.

Gusci d’uovo

Un rimedio molto efficace contro: lumache, lombrichi e vermi, è quello di sbriciolare sul terreno dei gusci d’uovo. Il calcare contenuto eviterà che questi ospiti indesiderati si avvicinino ai vostri fiori o alle piante del vostro orto, inoltre i gusci grazie alle sostanze di cui sono composti nutriranno il terreno e di conseguenza le vostre amatissime piante che diventeranno più belle.

Trappole cromatiche e a base di feromoni

In commercio esistono delle trappole adesive con colori specifici, gli insetti infestanti vengono attratti dal colore e non riescono più a liberarsi.

Quelle a base di feromoni limitano il diffondersi della sostanza, emessa dalle femmine, che così facendo non attrae i maschi e aiuta a limitare il prolificare dell’insetto stesso.

Queste trappole sono molto efficaci e sicure sia per l’uomo che per l’ambiente.

 

CONDIVIDI
Articolo precedente2019, anno del turismo lento: 5 percorsi nella natura da non perdere
Articolo successivoRose nobili: tutte le loro proprietà in ambito cosmetico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here