Lo sciroppo più efficace per depurare i polmoni si fa in casa, così

0
1358

Fumo di sigaretta, smog, sostanze nocive: i nostri polmoni sono messi veramente a dura prova dalla nostra vita. Questi organi importantissimi che hanno la funzione di “filtro”
risentono profondamente delle nostre abitudini quotidiane, dell’aria che respiriamo, delle tossine che accumuliamo. E allora perché non li disintossichiamo? Non è una roba che succede in un battito di ciglia: per depurare a fondo i polmoni dobbiamo innanzitutto cambiare stile di vita. Quanto ci vuole per migliore la salute dell’apparato respiratorio? Diciamo più o meno 15 giorni.

Allora vi siete convinti che è il momento di dare una bella pulita a bronchi e polmoni? Vediamo cosa dobbiamo fare. La prima cosa da fare è tanta attività fisica, un vero e proprio toccasana per tutto il corpo. Se conducete una vita sedentaria, non partite in quarta oppure vi passerà la voglia (anzi, non vi verrà mai). Iniziate poco alla volta, aumentando la durata dell’allenamento e l’intensità. L’ideale sarebbe praticare sport aerobici almeno 3 volte a settimana. Non vi spaventate: possono bastare anche 30 minuti. L’importante è che sudiate perché sì, il sudore aiuta a ripulire i polmoni. Continua a leggere dopo la foto

Anche stare a contatto con la natura è un’ottima medicina per ripulire i polmoni, specie per chi vive in città ed è abituato a respirare smog e puzze varie. Quindi, se ne avete l’opportunità – speriamo di sì, almeno d’estate – concedetevi una giornata in mezzo alla natura, nei boschi, in montagna, ma anche il mare va benissimo. Insomma, cercate un luogo dove l’aria sia pulita. Se poi iniziate a fare movimento abbinate le due cose e i polmoni vi ringrazieranno.

Tra i rimedi naturali per ripulire i polmoni, c’è il potassio quindi consumatelo in abbondanza. Dove lo trovate? Nel melone, nelle arance, nelle banane, carote, pomodori, spinaci, albicocche, fichi e datteri e bacche. Anche lo zenzero è una bomba e, oltre a essere utile nella cura del raffreddore, aiuta i polmoni a ripulirsi dalle tossine. Una bella tisana allo zenzero – puoi anche berla fredda – una volta al giorno ti darà parecchi benefici. Perché? Lo zenzero aumenta la temperatura corporea, fa sudare e il sudore spurga i polmoni dalle tossine. Continua a leggere dopo la foto

Un bagno caldo di 15 minuti – meglio se ogni giorno – è un altro rimedio naturale per depurare i polmoni. Per rendere l’effetto ancor più potente, aggiungete all’acqua 5 gocce di olio essenziale di eucalipto. Ma non è finita: per depurare i polmoni, potete anche assumere il peperoncino che, come abbiamo visto anche in altre occasioni, è un’altra potente medicina naturale. Aumenta la temperatura corporea, migliora la circolazione e aiuta a eliminare muco e tossine. Come assumerlo? Semplice, aggiungetelo ai vostri piatti quotidianamente.

In alternativa o in aggiunta, cimentatevi nella preparazione di questo sciroppo depurativo, ideale per chi sta cercando di smettere di fumare o chi lo ha già fatto. Continua a leggere dopo la foto

Si tratta di uno sciroppo che aiuta a smaltire le sostanze tossiche accumulate. Perché? Merito degli antiossidanti e degli antinfiammatori naturali che contiene. Cosa serve: 3 cipolle (antitumorali, mucolitiche, antinfiammatorie), 3 cucchiaini di curcuma che è antibatterica, antivirale e in grado di ridurre l’infiammazione dei polmoni; una radice di zenzero fresco, un mucolitico naturale con spiccate proprietà antisettiche; acqua; 3 cucchiai di miele, che è una sorta di antibiotico, in più è ricco di antiossidanti.

Come si prepara: porta l’acqua a ebollizione, aggiungi le cipolle tagliate finemente, lo zenzero a pezzettini e la curcuma. Quando l’acqua diventa la metà, spegni il fuoco, filtra, aggiungi il miele, mescola e conserva in una bottiglia di vetro in frigo. Prendine due cucchiai due volte al giorno – al mattino a digiuno e appena prima di andare a letto – e pian piano ti aiuterà a ripulire i polmoni.

Intestino, come ripulirlo e fondo e disintossicarlo in pochi giorni