4 spuntini spezza-fame ideali per dimagrire

0
35106
4 spuntini spezza-fame ideali per dimagrire

Può sembrare un controsenso, ma per dimagrire occorre mangiare. Soprattutto spezzare la fame è importante perché ci permette di non arrivare a sera con una voragine nello stomaco, che ci spinge a svuotare in un baleno frigo e dispensa.

È opportuno tenere sempre in mente che per dimagrire bisogna mangiare poco e bene a intervalli regolari, una buona dose di carboidrati per attivare il metabolismo, un po’ di grassi (pochi ma buoni, come gli Omega 3), senza scordarsi delle proteine, meglio se di origine vegetale.

Ecco quattro spuntini facilissimi da preparare, comodi da portarsi dietro e che favoriscono il dimagrimento.

Macedonia di frutta e verdura

4 spuntini spezza-fame ideali per dimagrire

1. Chips di zucchine e carote (meglio) oppure di patate

Gustosi, nutrienti e croccanti da far venire l’acquolina in bocca. Le chips di zucchine e carote possono essere tranquillamente preparate in casa in poche mosse: basta essiccare le zucchine e le carote in forno per un paio d’ore a 60°. Farete così il pieno di fibre e beta-carotene. Potete fare anche le chips di patate, ma contengono amido, dunque meglio puntare alle verdure che non ne hanno.

2. Banana

Non è vero che in un regime ipocalorico la banana vada bandita.  La frutta è ricca di zuccheri che possono far impennare la glicemia, ma è anche vero che la frutta ci fornisce vitamine e antiossidanti, preziosi alleati del nostro benessere. A favore della banana è la sua praticità: si sbuccia in un attimo e ci sazia con gusto.

3. Biscotti “fai da te” banana e avena

Biscotti fatti in casa con solo due ingredienti: banana e avena. Basta mettere le banane e l’avena in una ciotola e schiacciare tutto fino ad ottenere una poltiglia uniforme. Unite a vostro piacimento le proteine, ad esempio aggiungendo delle mandorle. Stendetela su una teglia ricoperta da carta da forno e infornate a 180% circa 20 minuti senza olio. Lasciate riposare prima di tagliare. Buoni, sazianti e senza zuccheri aggiunti.

4. Yogurt bianco, ma non da solo

Lo yogurt bianco da solo non basta: arricchitelo di semi oleosi o di fiocchi di avena, e avrete uno spuntino che vi da energia, spezza la fame e continua a far lavorare il metabolismo senza introdurre grassi, fornendo una carica di fibre, vitamine e antiossidanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here