Dimagrire senza dieta: fai colazione con l’avena e dici addio ai chili in più

0
2137

Che ne dici di convertirti all’avena e di iniziare a consumarla? Lo sappiamo che finora non l’hai presa “seriamente” ed è arrivato il momento di iniziare. Perché l’avena è uno dei migliori alleati per il benessere. E pensa: fa anche dimagrire. Tra l’altro è un alimento che si presta a tantissimi usi quindi è anche divertente perché tira fuori la nostra creatività.

Ma torniamo alle sue proprietà e scopriamo perché non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta. L’avena, tanto per dirne una, è ricchissima di fibre e quindi, consumandola regolarmente, supereremo tutti i problemi di stitichezza e, grazie a una flora intestinale sana, andremo al bagno con regolarità (e dunque ci sgonfieremo).
Un altro punto a favore dell’avena è che è fonte di carboidrati completi che ci tengono sazi a lungo, non ci fanno avvertire il senso di fame e ci fanno mangiare meno (che non guasta visto che la fame nervosa è un altro dei nostri problemi). Sapete che i fiocchi d’avena sono ottimi anche per migliorare la circolazione? Infatti consumandoli regolarmente si prevengono malattie cardiovascolari come l’aterosclerosi. Continua a leggere dopo la foto


Succede perché l’avena è molto ricca di proteine e amminoacidi e aiuta a ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue.
Ma i fiocchi d’avena hanno anche altri pregi, per esempio sono diuretici e aiutano a smaltire i liquidi in eccesso. E quindi anche a eliminare la cellulite (ma questo è un sogno a occhi aperti, non ci resta che fare scorte di avena da qui all’eternità).

Ma la cosa bella è un’altra: i fiocchi d’avena ci aiutano anche a tenere sotto controllo lo stress, il nostro nemico numero uno. E ci aiutano a restare calmi anche nei momenti più faticosi e stancanti. Beh, di qualità ne hanno eccome questi fiocchi d’avena.
Come consumare i fiocchi d’avena affinché diano il meglio di loro, in particolare ci aiutino a buttare giù questi benedetti chili di troppo? Continua a leggere dopo la foto


Ovviamente l’ideale sarebbe consumarli a colazione: mezza tazza di fiocchi d’avena con yogurt magro, frutta fresca e qualche mandorla o noce (che ci fa fare il pieno di vitamina E che fa bene pure alla pelle) è l’ideale per iniziare la mattinata col piede giusto. Oltre a saziarci e farci fare la scorta di fibre, una colazione di questo tipo ci dà anche un bel po’ di energie per affrontare le fatiche della giornata e non ci fa venire i morsi della fame a metà mattinata.

Anche il nostro cervello ne trae giovamento: perché l’avena è l’alimento ideale anche per chi ha una testa affaticato o passa molto tempo davanti al pc. Vitamine del gruppo B, calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio, sodio: grazie all’avena la nostra giornata inizia alla grande e lo sappiamo tutti che il buongiorno si vede dal mattino. Continua a leggere dopo la foto


Se ti piace sperimentare, puoi usare i fiocchi d’avena per preparare il porridge: metti in un pentolino un po’ di latte scremato (o di soia), aggiungi un po’ di acqua, 3 cucchiai di fiocchi d’avena, una punta di sale e un po’ di miele. Mescola, togli dal fuoco e buon appetito: la tua colazione è pronta.
Se non ti va di fare colazione con queste cose, allora prova ad aggiungere i fiocchi d’avena alle tue insalate. Ma ricorda: i fiocchi d’avena (anche quelli che consumi a colazione, eventualmente) devono essere integrali.

Inoltre, se vuoi dimagrire, dovrai fare anche altro e non solo consumare fiocchi di avena integrali a colazione. Dovrai anche bere moltissima acqua che stimola la diuresi e facilita l’espulsione delle tossine; mangiare sano evitando grassi, dolci e fritti; fare attività fisica per esempio passeggiare a passo svelto, andare in bici o in palestra. Non mollare, puoi farcela.

Dimagrire con l’aceto: proprietà e dosi per perdere peso e asciugare il corpo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here