Dimagrire con l’aceto: proprietà e dosi per perdere peso e asciugare il corpo

0
2234

Le vacanze sono finite e pure l’estate è agli sgoccioli, siamo tornati alla nostra vita di sempre con un bel po’ di malinconia e pure con qualche chilo in più. E pensare che avevamo faticato così tanto, lo scorso inverno, per dimagrire, tonificare, asciugare il corpo e sentirci bene anche in costume da bagno. Ora ci sentiamo un po’ depresse perché siamo da capo a dodici e dobbiamo ricominciare.

E va bene, è normale prendere un po’ di peso quando si sta in ferie: ci si rilassa, si chiude in un cassetto lo stress, si va a cena fuori più spesso, ci si concede qualche drink in più… Ma, se ci siamo goduti l’estate, non dobbiamo stare a preoccuparci di quei chiletti in più che butteremo giù in men che non si dica. Siamo tornate alla routine, lo stress è di nuovo un membro della famiglia, si ritorna in palestra, si rifanno mille cose in 24 ore. E no, non dobbiamo affogare la malinconia nel cibo, semmai rimboccarci le maniche, prenderci cura di noi, seguire un’alimentazione corretta, bere tanta acqua e comprare una bella scorta di aceto di mele. Per fare che? Ah, non ve lo avevamo detto… L’aceto vi aiuta a dimagrire… Continua a leggere dopo la foto


Veramente? Sì perché ha tantissime proprietà. Per esempio favorisce la digestione e aiuta reni e fegato a depurare il corpo. Ecco perché, assumendo aceto ogni giorno, faremo più pipì e andremo al bagno con più regolarità e ciò significa che faciliteremo il processo di dimagrimento. Perché l’aceto pulisce il corpo anche dentro.

Un’altra buona notizia? L’aceto asciuga la “ciccia” del corpo. Questa sì che è una roba grandiosa! Assumendo un paio di cucchiai di aceto al giorno, il grasso si scioglie e poi viene eliminato attraverso le urine.
Prendere un po’ di aceto ogni giorno oltre a far dimagrire – udite udite – previene anche la comparsa delle smagliature che spesso compaiono dopo una dieta dimagrante. Come è possibile? Il merito è della vitamina A contenuta nell’aceto che prepara il corpo al dimagrimento anche rendendo la pelle più elastica. Continua a leggere dopo la foto

Ma come assumere l’aceto affinché ci aiuti a tornare in forma? Si può prendere in vari modi. Il più “innocuo” è quello di sciogliere un cucchiaio di aceto e mezzo cucchiaino di miele in un bicchiere di acqua tiepida e bere la bevanda al mattino prima di fare colazione o a metà mattina, insomma quando ancora si è pancia vuota.

In questo modo si riattiva il metabolismo e il corpo brucia più calorie anche facendo le stesse identiche cose di sempre. Questo è il metodo consigliato se non avete troppi chili in eccesso e volete solo “asciugare” un po’ il corpo.
Se invece dovete buttare giù vari chili, c’è un altro metodo. Che però non deve essere protratto per più di tre/quattro settimane. Prima di ogni pasto principale dovete sciogliere un cucchiaio di aceto in un bicchiere di acqua tiepida e bere subito. Continua a leggere dopo la foto

Così per una settimana. Dalla settimana seguente si passa a due cucchiai di aceto. E poi a tre. L’aceto aggredirà letteralmente le cellule di grasso e le farà sciogliere. Non solo: chi soffre di stitichezza trarrà giovamento dall’assunzione di aceto e chi soffre di ritenzione noterà di essere più sgonfio. Succede perché l’aceto è un potente diuretico che elimina dal corpo i liquidi in eccesso. Anche le tossine vengono eliminate più rapidamente e il metabolismo si risveglia come per incanto.

Insomma, sembra proprio che valga la pena provare. Occhio, però. Ci sono, ahimè, alcune controindicazioni. Per esempio l’acidità di stomaco, una delle più comuni dell’aceto. Ecco perché non è consigliato a chi ha disturbi gastro intestinali, reflusso, acidità di stomaco.
Chi invece non ha problemi di questo tipo, può provare a usare l’aceto per dimagrire e ricordare che, tra le altre cose, sfiamma le gengive, previene le infezioni delle vie urinarie e riduce il rischio di calcoli ai reni.

Piedi perfetti e zero calli, l’impacco notturno con l’aceto è (quasi) meglio dell’estetista

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here