Doppio mento, come eliminarlo in modo naturale e senza chirurgia

0
503

Ci fa sembrare più grassi e più grandi della nostra vera età e faremmo qualsiasi cosa per sbarazzarci di lui. Ma il doppio mento resiste e il nostro sconforto pure. Ma perché viene il doppio mento? Esso può essere un accumulo di grasso – che colpisce indistintamente uomini e donne – ma anche un cedimento della pelle che “crolla”. A giocare un ruolo chiave nella comparsa del doppio mento influiscono vari fattori, per esempio una scarsa elasticità della pelle, ma anche la disidratazione e un’alimentazione scorretta e poco curata. Perciò, lavorando su queste cose, si può migliorare la situazione. Va detto però che eliminare il doppio mento non è proprio una passeggiata, ma niente è impossibile e qualcosa possiamo farla.

Per esempio possiamo lavorare “dall’interno” curando in modo particolare la nostra alimentazione: attraverso essa possiamo infatti mantenere il corpo ben idratato, liberarci delle tossine, fare il pieno di vitamine e sali minerali che fortificano la pelle e la rendono più elastica. Un’idea? Un bel frullato di limone e menta che rivitalizza, depura e contrasta i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento precoce. Ed è anche drenante quindi aiuta a eliminare i liquidi in eccesso e a smaltire tossine. Continua a leggere dopo la foto


Rinfrescante e piacevolissimo, va bevuto con costanza due volte al giorno. Anche il succo di melone (si ottiene frullando due fette di melone con un bicchiere di acqua) fa benissimo alla pelle: la rende tonica ed elastica e impedisce l’accumulo di grasso.
Per avere una pelle più tonica ed elastica bisogna fare il pieno di vitamina E, la vitamina per eccellenza per la cura della pelle. Dove la troviamo: nel riso integrale, nei legumi, nei semi e nelle verdure a foglia verde che, dunque, non dovranno mai mancare nella nostra dieta. E non solo perché aiutano a ridurre il doppio mento, ovviamente.

Sapevi che anche una postura errata può portare alla formazione del doppio mento? Ecco perché devi stare attento a stare dritto, con la testa alta, le spalle aperte e il petto in fuori. Se passi tante ore seduto al pc, infatti, hai maggiori probabilità di avere il doppio mento. Cosa puoi fare visto che è difficile che tu possa cambiare lavoro? Continua a leggere dopo la foto


Alza il piano di lavoro o metti un supporto sotto al computer in modo tale che il tuo sguardo rimanga alto e la schiena dritta. Se hai il doppio mento o vuoi prevenirlo, evita di dormire con due cuscini e, preferibilmente, mettiti in posizione supina. In questo modo il collo resta bello teso e si riduce il rischio di doppio mento.

Per dire addio al doppio mento dedica 10 minuti al giorno a una ginnastica tonificante specifica per quella zona. Obiettivo: ridurre la pelle in eccesso ed evitare che essa resti a penzoloni. Un esercizio facile ed efficace consiste nel portare dolcemente la testa avanti e indietro per qualche minuto e, quando la testa è in alto, guardare il soffitto stringendo il labbro superiore e il labbro inferiore fin quando non si percepisce tensione al collo. Un altro esercizio: tieni la schiena dritta e mantieni in tensione la testa per qualche secondo. Ripeti 20 volte. Continua a leggere dopo la foto

E ancora: con la mascella rilassata, tira fuori la lingua il più possibile, trattieni alcuni secondi, respira e ripeti 15 volte. Sempre con la lingua, tenendo la bocca serrata, puoi fare dei movimenti circolari sul palato: 15 ripetizioni sono sufficienti. Questa piccola routine di esercizi può essere ripetuta più volte al giorno. Ma ricorda: perché funzioni è importante essere costanti!

Anche i massaggi aiutano a ridurre il doppio mento, specie se fatti con olio di germe di grano e limone. Il primo è ricco di vitamina B e vitamina E e tonifica; il secondo stimola la circolazione e scioglie il grasso. Mescolati insieme sono perfetti per massaggiare il doppio mento mattina e sera.

La maschera all’argilla è un altro trattamento d’eccezione per il doppio mento: essa rende la pelle più forte ed elastica ed elimina le tossine. Mescola dell’argilla con l’acqua fino a ottenere una pasta che stenderai sul doppio mento e lascerai in posa 20 minuti. Risciacqua con acqua fredda (che tonifica) e applica una buona crema idratante. Ripeti una volta a settimana.

Rughe sul collo, per sbarazzarsene bastano pochi minuti e un po’ di sale da cucina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here