Frittata, ecco gli errori più comuni da evitare durante la preparazione

0
4940
Frittata, ecco gli errori più comuni da evitare durante la preparazione

La frittata è considerata una delle ricette più semplici da preparare. Il piatto che ci consente di svoltare la serata quando non abbiamo predisposto nulla e abbiamo familiari famelici da sfamare. Che si fa? Quattro uova e la frittata ci salva, anche perché possiamo arricchirla di verdure, ed ecco là che ci scappa il piatto unico.

Tuttavia, visto che già ce la stiamo giocando sul filo di lana, non possiamo sbagliare. Sarebbe oltremodo triste portare in tavola una “frittata” nel vero senso della parola. Riuscire a preparare un’ottima frittata sotto tutti i punti di vista non è scontato come appare.

Quanto cuocerla, come girarla per far sì che non si attacchi e i trucchi per renderla cremosa e non «secca»: ecco gli errori più banali da evitare.

frittata perfetta

Sbattere le uova, non montarle

Le uova vanno sbattute e non montate. Dovete raggiungere una consistenza più cremosa che spugnosa. Unite al composto sale e pepe e limitatevi ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta.

sbattere le uova per la frittata

Occhio all’olio, altrimenti l’uovo “vi naviga”…

Non esagerate con l’olio olio extra vergine d’oliva; versatelo nella padella solo quando sarà ben calda e distribuitelo in maniera omogenea.

Per una frittata eccellente, la temperatura è tutto!

Prima di versare le uova sbattute in padella, accertatevi che l’olio abbia raggiunto la temperatura adatta. Per scoprirlo versate un pizzico di composto e verificate se frigge. In caso contrario aspettate ancora qualche istante.

Come girare la frittata

Infine per cuocere la frittata in modo eccellente su entrambi i lati c’è il problema di girarla. Ci sono vari metodi per riuscire a farlo, da quelli più complessi adatti solo agli chef, a quelli più semplici e alla portata di tutti.
Un metodo per girare la frittata semplice ed ingegnoso è quello che prevede l’utilizzo di un piatto.
Quando dovrete girare la frittata, prendete un piatto grande e piano e poggiatelo sulla vostra padella, assicurandovi che sia ben saldo, poi vi basterà mettere una mano sul piatto e l’altra sul manico e ruotare la pentola, così la pietanza si sistemerà sulla stoviglia. Una volta fatto ciò, riposizionate la pentola sul fuoco e fate scivolare giù dal piatto la frittata, facendola tornare all’interno del tegame, così si cuocerà anche dall’altro lato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here