Salsa di pomodoro: benefica per l’intestino più della polpa cruda

0
964
sugo pomodoro

Non parliamo del succo di pomodoro, riscoperto da qualche anno anche per ottimi aperitivi da condire con salsa Worcester, uno spruzzo di Tabasco e succo di limone.
Parliamo proprio della salsa di pomodoro, ovvero della polpa rossa già cotta, quel sugo che utilizziamo per condire solitamente gli spaghetti.

La salsa di pomodoro è un alimento molto importante per la nostra salute, visto che è ricca di antiossidanti. Una recente ricerca spagnola, ha confermato inoltre che la salsa di pomodoro faccia molto bene all’intestino.

salsa pomodoro

Lo studio dell’Universitat Politècnica de València, pubblicato sul Journal of Functional Foods, rivela che la salsa di pomodoro, quella cotta, è in grado di attivare specifici batteri intestinali che ne migliorano la salute.

Perché a salsa di pomodoro cotta fa bene

I ricercatori hanno valutato l’impatto di alcuni antiossidanti nei pomodori durante tutto il processo digestivo.
Lo studio ha consentito di verificare come la presenza di composti antiossidanti protegga il ceppo probiotico dalla perdita di vitalità che avviene durante il processo digestivo. La salsa di pomodoro cotta, spiegano gli studiosi, è migliore rispetto ai pomodori crudi perché il processo di cottura è in grado di conservare l’importante sostanza nutritiva, che è anche quella che conferisce ai pomodori il loro caratteristico colore rosso.

passata pomodoro

La salsa cotta di pomodoro migliore della polpa cruda

Ricco di antiossidanti, perfetto contro il colesterolo e ottimo per chi è a dieta, il pomodoro viene mangiato in moltissimi modi diversi, ma il migliore, a quanto pare, è quello sotto forma di salsa.
Il processo di cottura infatti non solo è in grado di conservare il licopene, la sostanza che gli conferisce il particolare colore rosso, ma ha anche la capacità di moltiplicare il suo potere curativo.

In particolare, il team di scienziati ha studiato il modo in cui la digestione è in grado di influire sugli antiossidanti. Il pomodoro, in particolare, è ricco di licopene, una sostanza che, se cotta, è in grado di resistere al processo digestivo e viene assorbita molto meglio dall’organismo.

In più, il licopene è anche in grado di migliorare la produzione di batteri sani nell’intestino, aiutandoci a rimanere in forma e in salute.

Secondo i ricercatori questa scoperta potrebbe aprire la strada a nuovi studi incentrati sulla prevenzione del tumore allo stomaco e sull’utilità della dieta mediterranea nel supportare i trattamenti tradizionali anti cancro. Le ricerche sinora condotte hanno rivelato che gli estratti di pomodoro riescono ad influenzare e a contrastare la capacità delle cellule tumorali di diffondersi e di svilupparsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here