Problemi di tiroide? Ecco cosa mangiare per stare in forma

0
323

La tua tiroide sta bene? Se sai già di avere qualche problemino, è importantissimo che tu ti prenda cura dell’alimentazione. La tiroide è una ghiandola molto piccola a forma di farfalla
che si trova nella parte anteriore del collo e produce ormoni. Ma le funzioni della tiroide sono tante e molto importanti. Per esempio la tiroide influenza la respirazione, il battito cardiaco, il sistema nervoso e la temperatura corporea, inoltre regola la crescita e il metabolismo. Dunque è importante che funzioni bene. Purtroppo, però, sono È fondamentale, dunque, per il benessere di tutto il corpo, che funzioni. Purtroppo però sono moltissime le persone che hanno problemi alla tiroide.

Per lo più ipotiroidismo, quando la tiroide rallenta il metabolismo e rende sensibili al freddo, deboli, con la voce roca. Tra gli altri sintomi di ipotiroidismo sono da segnalare la secchezza della pelle, il gonfiore del volto e delle palpebre. Poi c’è anche l’ipotiroidismo che si manifesta con una perdita di peso improvvisa e inspiegabile, aumento della fame, ansia, nervosismo, sudorazione abbondante, problemi intestinali. Continua a leggere dopo la foto

Si tratta di problematiche comuni ma non sono certo le uniche, ce ne sono molte altre. Da cosa sono provocati i problemi alla tiroide? Non sono ancora chiare tutte le cause ma sappiamo per esempio che il fumo di sigaretta peggiora le cose così come l’avere un parente di primo grado con problemi alla tiroide.

Torniamo all’alimentazione. È importantissimo scegliere cosa mangiare quando si hanno problemi di tiroide. Vediamo quali alimenti non devono mai mancare nella nostra alimentazione. Il sale è una di queste. Lo iodio contenuto nel sale è importantissimo perché regola la produzione di ormoni ed è importantissimo per la buona salute dell’organismo. Prediligete il sale iodato o, in alternativa, consumate alimenti quali pesce di mare, alghe, crostacei e molluschi. Continua a leggere dopo la foto

Anche le patate non dovrebbero mai mancare nella dieta. Ma attenzione alle quantità: le patate sono molto caloriche quindi meglio non abusarne. Una patata al giorno è più che sufficiente. Meglio optare per le patate che si comprano dal fruttivendolo: quelle del supermercato contengono molto sale e spesso grassi transgenici.

I mirtilli sono frutti importantissimi e, per una tiroide in salute sono essenziali. Sono ricchi di iodio, fibre, vitamine e sono poveri di grassi e di sodio. Come consumarli? Beh, potreste aggiungerli allo yogurt del mattino o smangiucchiarli da soli. La quantità ideale è due tazze a settimana. In generale è importante seguire un’alimentazione sana. Continua a leggere dopo la foto


Frutta e verdura di stagione non dovrebbero mai mancare. Si tratta di alimenti ricchi di vitamine e minerali e che mantengono la tiroide in salute. Evitate cibi confezionati, processati, ricchi di zuccheri e grassi che non fanno male solamente alla tiroide ma un po’ a tutto.

Per quanto riguarda la tiroide, alcuni alimenti come i prodotti chimici, i conservanti e via dicendo non fanno che peggiorare la situazione alterando il funzionamento della ghiandola. Consumate yogurt magro, prediligete cereali integrali e bevete molta acqua. Se sapete di avere problemi alla tiroide, ricordate di fare controlli periodici per accertarvi che sia tutto a posto.

Vulvodinia, quel dolore cronico che le donne non osano confessare