Fallo ogni giorno dopo colazione e, dopo 2 settimane, addio pancetta

0
601

Per tante donne la pancia è uno dei punti più critici da mostrare, a causa degli accumuli adipe e gonfiori. Se volete una pancia piatta in pochissimo tempo è necessario unire i benefici delle sport a quelli di una dieta corretta e equilibrata. In questo articolo vi sveleremo i segreti per eliminare tramite esercizi mirati e alimentazione, la tanto odiata pancetta. Innanzitutto per rassodare la pancia e tornare a sfoggiare un addome piatto in poco tempo potete eseguire degli esercizi comodamente a casa: basterà mezz’ora per tonificare i vostri addominali e avere la pancia perfettamente piatta.

È necessario un tappetino da yoga e uno spazio tranquillo della casa: per tonificare addome e gambe allo stesso tempo provate i V-Up! Basta distendersi con le gambe allungate e sollevarle di 45°: a questo punto, con le mani dietro la testa sollevate la parte superiore del corpo, contraendo gli addominali senza piegare i gomiti verso l’interno. Un altro esercizio da provare sono i crunch: dalla posizione di partenza con ginocchia piegate, sollevate il busto di 45° mantenendo la testa perfettamente in linea con la colonna vertebrale.

Per quanto riguarda i cibi giusti per dimagrire pancia ed eliminare gonfiori, la cosa essenziale è puntare su un’alimentazione sana. Perciò eliminate tutti i cibi grassi, fritti preferendo invece cibi freschi di stagione e possibilmente bio. Gli alimenti per dimagrire l’addome in poco tempo sono quelli magri: per le carni ok a pollo e tacchino, ma sono perfetti anche pesce magro, legumi e cereali. Fate attenzione ai tipi di cottura: sono perfette quelle al vapore, bollite oppure alla griglia, sono da evitare invece condimenti troppo grassi. Non dimenticate mai i spunti di metà mattinata e metà pomeriggio: sono perfetti yogurt magri con frutta fresca, centrifugati depurativi con sedano, zenzero e carote, oppure uno spuntino salato e proteico come la bresaola.

Se invece il vostro problema è, invece, il grasso localizzato nella parte bassa o nella parte alta della pancia, ci sono delle accortezze da prendere per entrambi i casi. Per quanto riguarda il grasso nella parte bassa del ventre, la sola dieta non è sufficiente per eliminare i chili di troppo e ottenere una pancia piatta. In questo caso bisogna eseguire esercizi mirati che vanno a combattere il grasso in eccesso: basta coricarsi con la schiena appoggiata al tappetino, sollevare e piegare le gambe verso la pancia. Quando si ritorna alla posizione di partenza bisogna stenderle senza far toccare terra, mantenendo la posizione per 10 secondi. Se invece il vostro problema è la pancia alta, il primo consiglio è quello di mangiare lentamente: quando si mastica velocemente, si tende a ingerire aria che stimola così il gonfiore addominale. Limitate anche sale e le bevande gassate.

Tra i frutti scegliete l’ananas, che stimola la digestione ed elimina il gonfiore. Per quanto riguarda gli esercizi, provate i crunch obliqui: appoggiate il tallone sul ginocchio sinistro poi sollevate il busto ruotando in modo che la spalla sinistra si avvicini al ginocchio destro. Bisogna ripetere l’esercizio per 10 volte e poi invertire la posizione. Può capitare che il vostro problema non sia il grasso addominale, la pancia gonfia. Per eliminarla è necessario seguire una dieta corretta, eliminando tutti i cibi che possono causare gonfiore: bandite cipolle, crauti, verza, broccoli, legumi, carciofi, bibite gassare, alcolici e zuccheri. Ottima invece la frutta come uva, kiwi, avocado, papaya e limone, ottimo depuratore dell’organismo.

Il frullato “bruciagrassi” che fa perdere peso in pochi giorni: la ricetta (e come funziona)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here