I 5 principi del reiki

0
2208

Il reiki permette di raggiungere la pace interiore, uno stato di benessere tale da aiutare la persona a mantenere un corretto stato di salute o accompagnare le terapie ufficiali.

Differentemente da quanto alcune volte si sente sostenere, il reiki non è una medicina alternativa ma complementare. Non si sostituisce alle cure mediche ma  le accompagna, aiutando la persona a star meglio.

Questa disciplina orientale è molto apprezzata in occidente perché porta all’equilibrio il corpo, l’anima e la mente. Attraverso l’impostazione delle mani, il reiki lascia fluire l’energia universale dentro il corpo, rimediando a possibili squilibri energetici.

I 5 principi del reiki sono i seguenti: 

  • Solo per oggi non essere arrabbiato
  • Solo per oggi non ti preoccupare
  • Solo per oggi sii grato
  • Solo per oggi lavora con impegno
  • Solo per oggi sii rispettoso verso gli altri

Principi ricchi di luce, di amore e di armonia. Principi che, se venissero seguiti sempre e da tutti (facendo almeno del proprio meglio), offrirebbero di certo una società migliore e in armonia.

Il reiki è una tecnica complementare di “guarigione” (inteso come un’armonizzazione delle energie interiori), che accompagna la persona che lo pratica, un viaggio introspettivo davvero stupefacente.

Viaggi in vista? Scopri greenshuttleh24.com

CONDIVIDI
Articolo precedentePerché l’uomo è diventato carnivoro?
Articolo successivoEmatite: proprietà e benefici
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.