Maglione di lana infeltrito? Niente panico: i metodi per rimediare al danno

0
733

Sos maglione infeltrito. Sbagliare la temperatura di un lavaggio può capitare a chiunque e in quei casi la lana tende a diventare dura e compatta e le dimensioni del capo si riducono in maniera evidente, con il risultato che risulta impossibile da indossare. Naturalmente in commercio esistono dei prodotti ad hoc per rimediare, ma ci sono anche delle soluzioni casalinghe che riparano il danno in modo semplice, veloce ed economico (ovviamente a seconda della sua entità). Fermo restando che con capi pregiati e delicati come la lana la cura migliore resta la prevenzione, con la temperatura del lavaggio che non deve superare i 30 gradi, scopriamo i rimedi ‘della nonna’ per ridurre l’infeltrimento.

Il primo ingrediente utile è il bicarbonato di sodio. Versa in una bacinella versa dell’acqua tiepida e 2 cucchiai di bicarbonato. Immergi il maglione e lascia agire per 2 ore. Nel mentre, massaggia letteralmente il capo, come a volerne aprire molto, ma molto delicatamente, le fibre. Poi risciacqua con un buon ammorbidente.

Un altro metodo per salvare un maglione infeltrito prevede l’impiego del comune balsamo per capelli. Mescola 1 litro di acqua tiepida, 50 ml di aceto di mele, 1 tazza di balsamo per capelli e il succo di 2 limoni. Metti poi il maglione infeltrito in ammollo in questa soluzione e lascia agire per 1 ora; poi passalo in un altro ammollo fatto con una bacinella d’acqua tiepida con 4 cucchiai di balsamo per capelli e il succo di 1 limone. Lascia agire per 30 minuti e stendilo. Meglio se in verticale, senza strizzarlo se tende a restringersi. Il peso dell’acqua che sgocciolerà lo farà allungare un po’; nel caso in cui tenda a sformarsi stendete invece in orizzontale.

Infine l’acido tartarico. Sciogli 20 g di bicarbonato in 2 litri di acqua fredda, poi tenete il maglione in ammollo in questa soluzione per una notte. Il mattino dopo lavalo con sapone neutro specifico per lana e mettilo di nuovo in ammollo, ma questa volta in una soluzione composta da 2 litri d’acqua e 2 cucchiai di acido tartarico. Alla fine lava di nuovo il maglione e fallo asciugate.

Tacchi alti, il trucco per capire subito se ti faranno soffrire (senza provare le scarpe)05

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here